Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 28 maggio 2020 (966) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Vittadini Jazz Festival 2019
» l'EX|ART Film Festival
» Maggio in musica
» Da settembre la nuova stagione del Cirro
» Da Mozart a Glenn Miller
» Nkem Favour Blues Band
» Altissima Luce
» Ultrapadum 2016
» Serenata Kv 375
» 4 Cortili in Musica
» Maggio in musica
» Con Affetto
» Mirra-Mitelli chiudono Dialoghi
» La Risonanza a Pavia Barocca
» Dialoghi: Guidi-Maniscalco
» Sguardi Puri
» Le piratesse della Jugar aprono Piccoli Argini
» Il cinema è servito!
» Ultrapadum agostano

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 3268 del 20 luglio 2005 (1848) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Musica al Castello Visconteo
Musica al Castello Visconteo

Per la sezione Jazz e Dintorni, della Rassegna Fare Estate (organizzata dal Settore Cultura del Comune di Pavia), dopo il divertente concerto dei SuperSax Machine e quello più impegnativo del Luca Segala Quartet, lunedì scorso è stata la volta del Quintetto Be-Bop.

Fedeli al nome che portano, i cinque musicisti (Emilio Soana-Tromba, Paolo Tomelleri-Sax, Rossano Sportiello-Pianoforte, Stefano Dallora-Contrabbasso e Marco Castiglioni-Batteria) hanno riproposto gli standard classici del jazz che appartengono a questa corrente.
Grande professionalità e un bagaglio di esperienze non indifferenti (specie per Tomelleri e Soana) hanno fatto sì che il concerto filasse liscio come l'olio... a parte le zanzare che ce l'hanno messa tutta per tormentare i poveri musicisti.

Carina la battuta di Tomelleri che ha dichiarato "..e se doveste sentire qualche nota stonata, vuol dire che abbiamo letto qualche zanzara che si è posata sul pentagramma!".

Note stonate non ce ne sono state, ne eccessi di virtuosismo; così come non ci sono state sperimentazioni o azzardati arrangiamenti. E' stato un concerto pacato, all'insegna della tradizione e del buon gusto.

Per il prossimo appuntamento con il Jazz (con la Columbus Youth Jazz Orchestra) si dovrà aspettare sino a lunedì 1 agosto, perché il 25 luglio (lunedì prossimo) ad esibirsi nel Cortile del Castello Visconteo sarà Antonella Ruggero.

 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 20/07/2005 (3268)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool