Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 4 giugno 2020 (1230) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Macadam: Latitudine incrociate
» Fabrizio Poggi & Chicken Mambo: Spaghetti Juke Joint
» Nat Soul Band: Not so bad
» Far Out
» Ho sbagliato secolo
» Blues, Blues e ancora Blues
» Shag’s Airport
» Accordiamoci
» Il leone nell’Arena
» Francesco Garolfi: Un posto nel mondo
» Alberto Tava: il nuovo disco Mediterraneo
» Il matrimonio che vorrei: da oggi a Pavia
» Reality: ma quando ANCHE a Pavia?
» Il rosso e il blu: scuola italiana...
» Magic Mike: quando è lui a spogliarsi...
» I Beach Boys in Italia: c’ero anch’io!
» Giorgia, che sorpresa!
» Il ritorno dell'uomo armonica
» Wanna Be Startin’ Somethin’. Thriller rivisitato
» Un disco tutto pavese per Woody Guthrie

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 3389 del 19 settembre 2005 (4574) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
I Cellario interpretano Morricone
I Cellario interpretano Morricone

E' trascorso quasi un anno da quando Franco Cellario mi ha dato questo disco dicendomi "Dagli un'ascoltata e poi dimmi cosa ne pensi". Nella mia "ordinata confusione" ne avevo perse le tracce ma, in quest'ultimo riordine estivo, mi è miracolosamente ricomparso tra le mani. Mi scuso con Franco per il ritardo, e cerco di rimediare subito con questa recensione.

Di Franco Cellario vi ho già parlato (ed esiste una scheda, in archivio, che potete andare a consultare): è un chitarrista che, negli anni '60, era famoso per eseguire i brani degli Shadows alla perfezione, in maniera così maniacale da poter essere confuso con Hank Marvin, il solista di quel gruppo.
Franco, poi, negli anni non ha mai abbandonato lo studio dello strumento ed ha aggiunto anche una competenza approfondita degli strumenti midi e della musica elettronica applicata alle registrazioni digitali.

La figlia Elisa Cellario è invece una cantante dotata di una voce cristallina che usa in maniera pregevole, ha cantato con alcuni gruppi tra cui la formazione dei Bonarda Wagon Boys di Tamboo.
Padre e figlia si sono cimentati, per puro diletto e soddisfazione personale, a rivisitare tl vasto repertorio delle colonne sonore di Ennio Morricone dal 1964 (Per un Pugno di Dollari) al 2000 (Canone Inverso).
Un lungo lavoro che ha visto Franco Cellario protagonista assoluto (Chitarra, Banjo, Fischio, Ocarina, arrangiamenti e programmazione Midi, voce), affiancato dalla figlia Elisa alla voce.

E che voce: ascoltatela in C'era una volta il West, Giù la testa, il Tema di Mosè, Saharan Dream e Lost Boys Calling (da Il Pianista sull'oceano).
Il disco è godibilissimo e, a parte qualche suono di tastiera ingenuamente poco riuscito, è veramente ben suonato.
Franco rimane un chitarrista d'eccezione; purtroppo per lui, che se ne sarebbe voluto staccare (ma è un bene per chi ascolta) Marvin gli è rimasto appiccicato nel DNA e sembra ancora di sentire suonare lui in brani inediti.
Le note sono precise, cristalline; dei monoliti che raggiungono il posto assegnato, liberando il loro pathos emotivo.
Che meraviglia. Molto bravo.
Dove trovare il CD? Non lo so; ma potete sempre rivolgervi direttamente a lui...

 
 Informazioni 
Per informazioni:
E-mail: franco.cellario@infinito.it
 

Furio Sollazzi

Pavia, 19/09/2005 (3389)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool