Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 4 giugno 2020 (1243) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Fabrizio Poggi & Chicken Mambo: Spaghetti Juke Joint
» Macadam: Latitudine incrociate
» Nat Soul Band: Not so bad
» Ho sbagliato secolo
» Far Out
» Blues, Blues e ancora Blues
» Shag’s Airport
» Accordiamoci
» Il leone nell’Arena
» Francesco Garolfi: Un posto nel mondo
» Alberto Tava: il nuovo disco Mediterraneo
» Il matrimonio che vorrei: da oggi a Pavia
» Reality: ma quando ANCHE a Pavia?
» Magic Mike: quando è lui a spogliarsi...
» Il rosso e il blu: scuola italiana...
» I Beach Boys in Italia: c’ero anch’io!
» Giorgia, che sorpresa!
» Il ritorno dell'uomo armonica
» Wanna Be Startin’ Somethin’. Thriller rivisitato
» Un disco tutto pavese per Woody Guthrie

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 370 del 21 ottobre 2002 (1700) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Toto - Through the Looking Glass
Toto - Through the Looking Glass

Il mitico gruppo di superstrumentisti torna a ruggire con un CD nuovo di zecca e con la formazione originale riunita al gran completo: ovviamente il posto di Jeff Porcaro, defunto batterista del gruppo, è stato preso da Simon Phillips che già da qualche anno è diventato membro fisso della formazione.

L'album si intitola Through the Looking Glass ed è uno di quelli destinati a piacere un po' a tutti: a chi ama il rock, ai fans dei Toto ma anche a chi un album con sole canzoni scritte dai componenti del gruppo non lo comprerebbe mai. La ragione? Per la prima volta i Toto hanno inciso un album di sole covers.

C'è una struggente While My Guitar Gently Weeps che Lukather dedica allo scomparso George Harrison definendolo "amico e mentore", una Could You Be Loved in cui il reggae di Marley riaffiora intatto e fresco. Sorprende Watching the Detectives di Elvis Costello in cui Lukather finisce con il cantare come l'autore.

Sunshine of Your Love omaggia i Cream rinfrescandone le sonorità. Più vicine all'attuale stile di Lukater le versioni di Bodhisattiva degli Steely Dan e di Mayden Voyage di Hancock.

Grandi prestazioni vocali di Bobby Kimball in House of the Rising Sun, Living for the City (di Stevie Wonder) e Burn Down the Mission di Elton John.

E' inutile specificare che non si tratta di fredde riproduzioni sterili di brani famosi ma di interpretazioni personali che però lasciano intatto lo spirito del brano.

Uno di quei CD che potete inserire nel lettore e dimenticarvi di toglierlo, continuando a sentirlo.

 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 21/10/2002 (370)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool