Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 28 maggio 2020 (978) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Vittadini Jazz Festival 2019
» l'EX|ART Film Festival
» Maggio in musica
» Da settembre la nuova stagione del Cirro
» Da Mozart a Glenn Miller
» Nkem Favour Blues Band
» Altissima Luce
» Ultrapadum 2016
» Serenata Kv 375
» 4 Cortili in Musica
» Maggio in musica
» Con Affetto
» Mirra-Mitelli chiudono Dialoghi
» La Risonanza a Pavia Barocca
» Dialoghi: Guidi-Maniscalco
» Sguardi Puri
» Le piratesse della Jugar aprono Piccoli Argini
» Il cinema è servito!
» Ultrapadum agostano

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 3778 del 17 gennaio 2006 (2336) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Tullio Ricci Quartet a Voghera
Tullio Ricci

Sarà tutto giocato su musiche di standard jazz e brani originali il concerto di questa sera per la rassegna "I Martedì Jazz del Cotton" che vede esibirsi il Tullio Ricci Quartet, composto da TullioRicci al sax; Alberto Bonacasa al piano; Roberto Piccolo al contrabbasso e Massimo Pintori alla batteria.

Principalmente tenorsassofonista (ma che non disdegna esibirsi anche con "l'alto" in situazioni moderne con il tenore) Tullio Ricci musicalmente si è formato presso il Conservatorio di Brescia (Flauto traverso) e presso la Scuola Civica di Jazz di Milano (Sassofoni) e si distingue per la sonorità rotonda e pastosa ispirata senz'altro da Sonny Rollins e Dexter Gordon, ma piacevolmente contrastante con un fraseggio molto moderno e poco legato a clichet.
Grazie a quest'ultimo partecipa a numerose sessions e concerti proprio a New York con musicisti quali Jeb Patton, Rob Bargad, Mike Karn, Walter Blenzig, Jerry Weldon e tanti altri, fino a conoscere il grande batterista Ralph Peterson, poi il contrabbasista storico John Ore e il pianista dei mitici "Heat brothers" Jeb Patton, con i quali ha inciso a New York il suo ultimo lavoro 179-76 Selover Road, CD che è uscito nei negozi nel giugno 2002.

Attualmente sta suonando con il Paul Jeffrey Sextet: un organico formato da tre sassofoni tenori (Paul Jeffrey, Tullio Ricci e Maurizio Carugno) e da una sezione ritmica, con il quale ha anche inciso un disco. E' con questa band che ha riscosso grande successo negli Stati Uniti nella primavera del 2003, in un tour che è culminato con una serata da tutto esaurito al celebre "Smoke Jazz Club" di New York.

 
 Informazioni 
Quando: martedì 17 gennaio, ore 22.15
Dove: Cotton Club, piazza San Bovo - Voghera

 

Comunicato Stampa

Pavia, 17/01/2006 (3778)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool