Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 30 novembre 2021 (253) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Festa dell'Albero 2019
» Gioca d'anticipo!
» Scienziati in prova
» Lavanda e farfalle...
» Filippo Solibello, Stop plastica a mare
» Alla Ricerca della Carta Perduta
» Caccia al tesoro in Gipsoteca
» Pint of Science
» Pavia Plastic Free... liberiamo la città dalla plastica
» Festival della Filantropia
» CineMamme: al cinema con il bebè
» #quandocaddelatorrecivica
» M'illumino di meno"-Edizione 2019
» Laboratorio di calligrafia
» Natale al Broletto
» Vallone Social Crew
» Scienziati in Prova
» Villa Necchi: “Luoghi del Cuore"
» Settimana del giovane naturalista
» Scienziati in Prova - L'impatto della Scienza sullo Società

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Squali, predatori perfetti"
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» La Storia organaria di Pavia
» Postazione 23
» Libri al Fraccaro
» Il "Duchetto" di Pavia
» La cospirazione dei tarli
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 3792 del 20 gennaio 2006 (2792) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Memorie dai campi ...
Memorie dai campi ...

In occasione della Giornata della Memoria il comune di Cilavegna promuove una serie diimportanti iniziative organizzata dalla Biblioteca Comunale "Rampi" e dall'Associazione Culturale Alambrado attraverso l' rchivio di storia Orale e Popolare "Fiorella Scaglioli" con la collaborazione del gruppo Agesci Scout Lomellina 1 .

Memorie dai campi dell'orrore - Storie,Riflessioni, Immagini per Ricordare è il titolo della manifestazione che dal 27 al 29 Gennaio coinvolgerà il centro lomellino nel ricordo della tragedia dell'olocausto e dei deportati nei campi di concentramento nazisti.
Del resto a Cilavegna è ancora vivo il ricordo degli operai tessili Clotilde Giannini, Camilla Campana, Luigia Cirini e Giovanni Maccaferri che in seguito agli scioperi del Marzo 1944 vennero arrestati e deportati in Germania nei campi di Mathausen, Auschwitz, Ravensbruck, Buchenwald.

Il centro della manifestazione sarà il Teatro polifunzionale che fin dal 27 ospiterà Un binario morto? la mostra fotografica allestita dal gruppo Scout Lomellina 1.
Un viaggio immaginario per ricordare gli Olocausti della Storia attraverso le terribili tappe dell'odio umano a partire dalla Shoà, passando attraverso il Cile di Pinochet, fino ad arrivare ai giorni nostri.
Un' accurata raccolta di immagini più o meno inedite che vuole essere solo l'inizio di un lavoro in progressione che di anno in anno porterà ad incrementare la raccolta di materiale fotografico in modo da creare una sorta di archivio permanente sulla deportazione.

Il momento centrale della manifestazione sarà la serata di sabato, a cominciare dalla proiezione di Binario 21 , il cortometraggio di Dario Picciau che attraverso la testimonianza di Liliana Segre deportata, racconterà di quel 30 Gennaio 1944 quando dal binario 21 della Stazione Centrale di Milano lei dodicenne con più di 600 cittadini italiani di religione ebraica di ogni età e condizione sociale venne caricata su veri vagoni bestiame tra urla percosse e latrati di cani per ignota destinazione.

Seguirà l'attesa presentazione del libro Dizionario biografico della deportazione pavese (edizioni Unicopli) di Maria Antonietta Arrigoni e Marco Savini uscito recentemente per l'importante collana "Annali Storia Pavese". A rendere particolarmente efficace l'analisi e soprattutto vivo il ricordo dei nostri deportati ci penseranno poi le letture di Alessandro Pregnolato e Camilla Maccaferri emergenti attori lomellini tratte dalla toccante testimonianza di Camilla Campana nel fondamentale libro "I deportati pavesi nei lager nazisti ".

A concludere l'intensa serata ci sarà la proiezione de L'orrore de Belsen un documentario particolarmente significativo, per molti anni rimasto inedito anche per l'esplicita crudezza delle immagini, girato da una troupe al seguito dell'esercito inglese nel momento della liberazione del campo di concentramento di Bergen Belsen.

 
 Informazioni 
Quando: sabato 28 e domenica 29 gennaio 2006
Dove: Teatro Polifunzionale - Cilavegna (PV)

 
 
Pavia, 20/01/2006 (3792)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool