Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 21 settembre 2020 (979) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Squali, predatori perfetti"
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» Lady Be Mosaici Contemporanei
» Oltre lo sguardo
» Looking for Monna Lisa
» Attraverso i nostri occhi
» Un patrimonio ritrovato
» Spazio sospeso
» Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Capolavori dell'arte giapponese
» EXIT hotel fantasma in provincia di Pavia
» Colore e tempo
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Squali, predatori perfetti"
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» La Storia organaria di Pavia
» Postazione 23
» Il "Duchetto" di Pavia
» Libri al Fraccaro
» La cospirazione dei tarli
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 4538 del 28 agosto 2006 (2170) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Dante, il Poeta errante
Particolare della locandina dell'evento
Artisti di sedici nazioni sono protagonisti di un’ampia esposizione di sculture, allestita dal prossimo sabato fino a fine mese nel chiostro del Convento dei Frati Cappuccini di Varzi, in occasione del VII centenario dell’inizio della stesura della Divina Commedia.
 
Obiettivo della mostra “Dante, il Poeta errante” è illustrare l’alto profilo artistico e culturale di scultori, pro­venienti da diversi Paesi del mondo, nella loro interpretazione plastica della Divi­na Commedia, ma anche di far rivivere l’atmosfera colta della corte dei Malaspina della Val di Magra, che ospitarono Dante nel 1306 e, segno d’onore, lo elessero arbitro a trattare la pace col vescovo e conte di Luini.
 
La rassegna è promossa dall’Associazione Culturale Varzi Viva – Onlus (che ringrazia il Centro Dantesco di Ravenna per aver consentito l’allesti­mento di questa singolare mostra, che dà lustro a Varzi e al suo territorio e risveglia e accresce nei cittadini la sensibilità alla bellezza e alla nobiltà dell’ambiente naturale e artistico, al gusto di proteggerlo e di goderlo) ed è curata, unitamente al Catalogo, dal prof. Giorgio Segato, docente di Storia dell’Arte presso l’Università di Padova, con la collaborazione del prof. Angelo Grilli, scultore pavese.

A corredo dell’iniziativa, sono stati organizzati altri eventi culturali che animeranno i sabati di apertura dell’esposizione.
In collaborazione con l’ateneo pavese, alle ore 16.00 di sabato 2 settembre presso la stessa sede, si terrà il simposio “Ricerche e prospettive per la valorizzazione dei beni culturali”, a cura del Centro Interdipartimentale di Studi e ricerche sui Beni Culturali, struttura istituita nel ’94 allo scopo di promuovere appunto studi e ricerche attinenti la conservazione delle opere d’arte e degli edifici monumentali di interesse storico-ambientale.
 
Nella mattinata del 9 settembre, gli studenti europei dell’Università di Pavia saranno invitati alla scoperta dei “tesori” dell’Oltrepò nell’ambito dell’appuntamento “Varzi incontra l’Europa”, mentre alle ore 16.30, al Castello di Oramala, verrà presentato il libro di Italo Cammarata “Cronache del Marchesato”. Alla presentazione seguirà la lettura di Anna Nogara  “Paolo e Francesca” di Dante Alighieri.
 
Per sabato 23 settembre, alle ore 21.00, è previsto il concerto “La musica come preghiera”: il violino di Simona Scilla  e il clavicembalo Rita Loffredo daranno vita alle suggestioni spirituali delle note nel silenzio di chiostri a navate.

In fine, il 30 settembre, alle ore 10.00,  prenderà il via una giornata con gli studenti Erasmus dell’Università di Pavia con l’iniziativa “Varzi città europea”.
 
 Informazioni 
Dove: Chiostro del Convento dei Cappuccini - Varzi
Quando: dal 2 (inaugurazione ore 11.00) al 30 settembre 2006,
nei giorni di sabato e domenica, nei seguenti orari:
10.30 - 12.00 / 16.30 - 18.30
Ingresso: gratuito

Per informazioni:
Tel.: 0383/545061
E-mail: info@varziviva.net
Web: www.varziviva.net
 

La Redazione

Pavia, 28/08/2006 (4538)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool