Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 31 maggio 2020 (1113) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Macadam: Latitudine incrociate
» Fabrizio Poggi & Chicken Mambo: Spaghetti Juke Joint
» Nat Soul Band: Not so bad
» Far Out
» Ho sbagliato secolo
» Blues, Blues e ancora Blues
» Shag’s Airport
» Accordiamoci
» Il leone nell’Arena
» Francesco Garolfi: Un posto nel mondo
» Alberto Tava: il nuovo disco Mediterraneo
» Il matrimonio che vorrei: da oggi a Pavia
» Reality: ma quando ANCHE a Pavia?
» Il rosso e il blu: scuola italiana...
» Magic Mike: quando è lui a spogliarsi...
» I Beach Boys in Italia: c’ero anch’io!
» Giorgia, che sorpresa!
» Il ritorno dell'uomo armonica
» Wanna Be Startin’ Somethin’. Thriller rivisitato
» Un disco tutto pavese per Woody Guthrie

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 4597 del 11 settembre 2006 (1685) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Modern Times di Bob Dylan
Modern Times di Bob Dylan
Ogni nuovo album di Bob Dylan è una occasione per sollevare polemiche; se nessuno osa mettere in dubbio la levatura artistica di mister Zimmerman, tutti però devono dire la loro sulla qualità dei brani: chi li vorrebbe in un modo, chi nell’altro, chi invece va in brodo di giuggiole e chi spara a zero sul mito ritenuto appannato.
 
C’è poco da discutere: il disco è decisamente bello (con buona pace di detrattori e critici ad ogni costo).
 
L’attesa di un nuovo album di Bob Dylan durava ormai da cinque anni e il disco, il quarantaquattresimo della sua carriera, contiene dieci brani incisi durante alcune pause del Neverending Tour tra la fine del 2005 e i primi mesi di quest’anno.
 
Modern Times, come il precedente Love & Theft è stato prodotto da Bob Dylan e inciso con la band che lo accompagna che comprende Stu Kimball, Denny Freeman, Don Herron, Tony Garnier e George Receli.
Dylan fa dischi quando gli pare (questo è il primo lavoro di studio da “Love and theft” del 2001); spara a zero sulla musica odierna, colpevole di saturare di troppi suoni ogni canzone, ammette la nostalgia del vecchio e caldo vinile opponendolo al freddo digitale e si dimostra coerente facendo uscire il suo nuovo album anche in vinile, ma lo intitola “Tempi Moderni” quasi in contraddizione con le sue affermazioni. In realtà, la sua è una citazione del grande Chaplin e una condivisione di opinioni sul fatto che il progresso non sempre migliori le cose.
Modern times non è un disco moderno; contiene canzoni senza tempo, che vanno dal blues al rock, dal jazz al country, con un suono essenziale e scarno, quasi tutte oltre i 6 minuti, nessuna inferiore ai 5.
 
Modern Times, è ricco di citazioni; basti per tutte Rollin’ And Tumblin’ che è un omaggio a Muddy Waters, sia musicalmente sia nel titolo (ha preso il traditional e gli ha cambiato il testo), così come le devianze jazz di Spirit On The Water e Beyond The Horizon, scorribande rock ‘n’ roll anni 50 come Someday Baby e non manca una commemorazione dell’inondazione di New Orleans celebrata in The Levee's Gonna Break.
 
Degno complemento di Modern Times è la splendida copertina di Ted Croner, celebre fotografo morto nel 2005, mentre il DVD contenuto nella edizione limitata presenta quattro filmati di varie epoche, ghiotto boccone per i collezionisti.
 
 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 11/09/2006 (4597)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool