Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 2 dicembre 2020 (415) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» 14^ Scarpadoro - via alle iscrizioni!
» BirrArt 2019
» Torre in Festa
» Festival dei Diritti 2019
» Ticino EcoMarathon
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» “Barocco è il mondo” Sbarco Sulla Luna
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Festa del Ticino 2019
» Scarpadoro di Capodanno
» Giornata del Laureato
» Africando
» Palio del Ticino
» BambInFestival 2019
» Festa del Roseto
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Next Vintage

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Biodiversità degli animali
» Riabitare l'Italia & Appennino atto d'amore
» Festa dell'Albero 2019
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 4603 del 12 settembre 2006 (2324) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Tinture vegetali in orto
Tinture vegetali in orto
Che il comune zafferano venga usato per la preparazione del risotto giallo, è cosa nota anche alla meno esperta delle cuoche; che con l’henné, sia al naturale che nei prodotti cosmetici, si possano donare riflessi rossi ai capelli, non è un segreto di alta erborista, ma è forse più curioso il fatto che il tè, abbia avuto un ruolo fondamentale nella storia dell’Arma…
 
Pare infatti che, nel 1885, gli uomini del "Corpo Speciale d'Africa" italiano di stanza in Eritrea, che indossavano bianche uniformi coloniali, resosi conto oltre del bagliore emesso dai raggi del sole che colpivano la casacca li rendeva troppo visibili nel deserto e quindi esposti a possibili attacchi nemici, decisero di tingere quel bianco con il the rendendo più scure e “sicure” le proprie uniformi. Nel settembre del 1887 il Ministero della Guerra studiò un nuovo tipo di uniforme color "bronzo chiaro" che fu adottato ufficialmente per la divisa di quel corpo d’armata.
 
Certo le origini delle tinture di origine vegetale affondano le loro radici in tempi ben più remoti… Fiori, foglie, cortecce per colorare i tessuti erano già noti nell'età del bronzo, anche se all’epoca sicuramente nessuno sapeva che i pigmenti colorati contenuti nei vegetali sono sottoforma di sostanze di natura chimica diversa quali flavonoidi, carotenoidi e antociani.
 
Delle piante tintorie, come vengono più propriamente definite, e dei loro utilizzi si parlerà nel corso della manifestazione organizzata per domenica prossima dagli Amici dell’Orto Botanico dell’Università di Pavia, del titolo “Tinture vegetali nella cosmesi, bioedilizia, tessile e nell’alimentare…”.
 
Nel chiostro del giardino botanico saranno presentate tutte quelle piante che per tradizione sono state utilizzate per la tintura dei capelli, per colorare i cibi e le bevande e per creare arazzi e opere d’arte pittorica…. Si potranno anche ammirare, grazie alla partecipazioni di artisti, associazioni e cosmetologi, le tecniche di estrazione dei pigmenti dalle piante e le loro applicazioni.
 
Durante tutta la giornata saranno presenti in Orto gli allievi dell’istituto d’arte Michelangelo Paritario, che dimostreranno l’uso dei colori naturali nell’arte pittorica.
 
Nel pomeriggiola professoressa Luigia Favalli terrà una conferenza sul tema: “Cosmesi e alimentazione naturale” (ore 15.00) e, a seguire, sarà inoltre effettuata una visita guidata alle collezioni botaniche dell’Orto e alla Banca del Germoplasma (ore 16.00).
 
 
 Informazioni 
Dove: Orto Botanico, via S. Epifanio 14 - Pavia
Quando: domenica 17 settembre 2006, nei seguenti orari: 10.00-12.30 e 15.00-18.00
Per informazioni:
Amici dell'Orto Botanico
Tel. 0382/22534 (mar. e gio.: 10.00-12.00, mer.: 15.00-17.00)
 

Sara Pezzati

Pavia, 12/09/2006 (4603)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool