Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
sabato, 27 febbraio 2021 (399) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Gli sposi e la Casa
» Sua Maestria
» Home
» Bentornata Primavera!
» PaviArt - Settima edizione
» Gli Sposi e la Casa
» PaviArt
» Next Vintage
» Made in Pavia
» HOME 2018 – Fiera mercato della casa e degli accessori di Pavia
» 1^ Fiera del disco
» Gli Sposi e la Casa
» OltreWedding
» Mostra Mercato di Primavera
» PaviArt
» Home
» Mercatino di Natale a Pavia
» Gli Sposi e la Casa – XXII edizione
» Next Vintage
» MineralPavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Squali, predatori perfetti"
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» La Storia organaria di Pavia
» Postazione 23
» Libri al Fraccaro
» Il "Duchetto" di Pavia
» La cospirazione dei tarli
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 4613 del 14 settembre 2006 (3252) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
II Textile Show a Sartirana
II Textile Show a Sartirana
Sartirana Textile Show si è imposta lo scorso anno nel panorama inflazionato delle mostre antiquarie europee come una ventata d'aria fresca ed un'iniziativa capace di andare in controtendenza, vivacizzando un mercato stagnante.

Nata da un'idea di Alfio Nicolosi e curata da e Alberto Boralevi, antiquario ed esperto di tappeti antichi, assieme ad Edoardo Concaro, collezionista e studioso, Sartirana Textile Show si presenta come una delle mostre antiquarie più economiche al mondo, essendo realizzata "in famiglia" ed avendo rinunciato a tutti i fronzoli e le complicazioni che arricchiscono, e appesantiscono, rassegne assai più blasonate. Questo risparmio e la scelta accurata dei mercanti invitati, ha permesso di mantenere concorrenziali anche i prezzi degli oggetti esposti, riuscendo ad attrarre i collezionisti più accorti ed ottenendo di conseguenza un ottimo risultato di vendite.
 
Alla seconda edizione di Sartirana Textile Show saranno presenti una cinquantina di qualificati mercanti invitati da dieci diversi paesi, non solo europei, ma anche da Turchia, Iran, Tailandia, Israele e Libano, che, come già avvenuto con successo l'anno scorso, trasformeranno l'antica Pila del Castello di Sartirana in uno scrigno ricolmo di preziosi tessuti antichi orientali ed occidentali, di tappeti finissimi delle più celebri manifatture urbane e di rustici esemplari delle più rinomate tessiture tribali.
 
Rispetto alla precedente edizione, la nuova rassegna si presenta notevolmente arricchita oltre che per il numero e la qualità degli espositori anche per l'inserimento di selezionate ditte specializzate in Arte Tribale e Antiquariato Orientale, che costituiscono il più naturale e logico trait d'union tra le arti tessili e la tradizionale Rassegna Antiquaria al Castello di Sartirana, giunta ormai alla sua ventiseiesima edizione.
 
La mostra collaterale quest'anno è dedicata al Tibet ed intitolata :"La Terra del Tuono" con una cinquantina di antichi esemplari di tappeti da preghiera e meditazione, manufatti tessili e non solo, tutti provenienti da collezioni private, che saranno esposti nella Pila del Castello con l'allestimento ed i commenti ad ogni pezzo, curati da Alfred Niklebil.
 
Parallelamente è in programma anche una serie di conferenze, sempre sul tema del Tibet, cui parteciperanno alcuni specialisti di questo particolare settore, come l'inglese Ruperth Smith e lo studioso italiano Vittor Ugo Vicari.
 
 
 Informazioni 
Dove: Castello di Sartirana
Quando:
14 - 24 settembre 2006, nei seguenti orari:
giovedì: 15.00-23.00, venerdì: 15.00-20.00, sabato e domenica: 10.00-20.00.
Lunedì, martedì e mercoledì la mostra sarà chiusa.
Ingresso: biglietto intero 8 euro, ridotto 5 euro.
 

Comunicato Stampa

Pavia, 14/09/2006 (4613)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool