Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
sabato, 15 agosto 2020 (924) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Da Pavia a Capo Nord - 5^ tappa lungo il Reno
» Da Pavia a Capo Nord - Dal S. Gottardo alla C3
» Da Pavia a Capo Nord - 1^tappa
» Il castello delle fiabe
» Sentiero Roma e monte Disgrazia - VI ed ultima parte
» Sentiero Roma e monte Disgrazia - V parte
» Sentiero Roma e monte Disgrazia - III parte
» Sentiero Roma e monte Disgrazia - II parte
» Grecia in barca a vela: terza parte
» Sentiero Roma e monte Disgrazia - I parte
» Isole Ioniche: parte Est
» Isole ioniche: parte ovest
» Isole ioniche: parte sud
» Isole ioniche: parte nord
» Raid in bici: Loreo-Venezia
» Raid in bici: Stellata - Loreo
» Raid in bici: Mantova-Stellata
» Raid in bici: Cremona-Mantova
» Raid in bici: Pavia-Cremona
» Raid in bicicletta Pavia-Venezia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» Torna a Pavia il Mercatino del Ri-Uso
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'UniversitĂ 
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 467 del 25 aprile 2001 (1999) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Grecia in barca a vela: seconda parte
Grecia in barca a vela: seconda parte

La mattina colazione a base di yogurt greco e miele (è un vizietto cui non riesco a rinunciare quando sono in Grecia), mentre mi sto stufando del pranzo del mezzogiorno, sempre a base della tipica insalata greca con pomodori, cetrioli, olive nere, formaggio "feta" di capra, cui spesso vengono aggiunte cipolle e peperoni.

Poi partenza, a zonzo per le numerose isole greche alla ricerca di luoghi non frequentati, di spiagge bellissime, di paesini sul mare: Kastos, Sparti, Madourì, Skiorpios, Nidri, con coste frastagliate interrotte da piccole insenature, con paesaggi carichi di suggestione e con atmosfere leggendarie della storia mitologica Greca.

Questo itinerario prosegue per diversi giorni in un clima ovattato: pochi rumori, il vento che scorre sulle vele, il rumore dell'acqua lungo lo scafo della barca, il canto delle cicale, il ragliare di un asino, il canto all'alba di scatenati galli...

Il settimo giorno buttiamo l'ancora di fronte all'isola di Skorpios, famosa perché di proprietà della famiglia Onassis; è da poco che si può gettare l'ancora lungo le sue coste, ma non si può mettere piede sulle rive, è severamente vietato: proprietà privata. L'acqua è limpidissima anche se un po' fredda.

Raggiungiamo poi il paese di Spartochorì uno dei tre piccoli centri abitati dell'isola di Meganisi: abbarbicato su una scogliera offre uno spettacolo unico. Di sera cena nel ristorantino di un greco che per 25 anni ha girato il mondo come motorista su mercantili e parla bene l'italiano; la moglie è un'ottima cuoca e la serata scorre piacevolmente con ottimo pesce fresco e con interessanti racconti sulla Grecia, narrati da questo simpatico signore, felice di parlare del suo paese.

Ho scoperto che l'ereditiera del patrimonio Onassis è la giovane e graziosa (vista sui giornali) Athina: penso che tornerò da quelle parti, chissà che non possa conquistarla... L'atmosfera è talmente cordiale che il nostro ristoratore ci regala una bottiglia di liquore locale.

Il viaggio prosegue in direzione Sivota, località all'interno di una baia, un posto bello ma un po' troppo turistico. Usciamo per la prima volta delusi da un ristorante: il cibo non era dei migliori, pazienza! Ci rifacciamo con un partitone a carte e poi tutti a nanna. Difficilmente si va a letto prima di mezzanotte, le giornate sono faticose e anche se le cuccette non sono il massimo della comodità, dormiamo come dei ghiri.

 
 Informazioni 
 

Federico Gèrard

Pavia, 25/04/2001 (467)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool