Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 27 ottobre 2021 (222) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» L'altro Leonardo
» Oltrepò Pavese. L'Appennino Lombardo
» Napoleone anche a Pavia
» Marco Bianchi e "La cucina delle mie emozioni"
» Semplicemente Sacher
» Oltrepò infinitamente grande, infinitamente piccolo, infinitamente complesso
» Un nodo al fazzoletto
» Vigevano tra cronache e memorie
» Il Futuro dell’Immagine
» L' Eredità di Corrado Stajano
» "Sorella Morte. La dignità del vivere e del morire”
» Il pentagramma relazionale
» Ghislieri 450. Un laboratorio d’ Intelligenze
» Progettare gli spazi del sapere: il caso Ghislieri
» La Viola dei venti
» Solo noi. Storia sentimentale e partigiana della Juventus
» L'estate non perdona
» Il manoscritto di Dante
» Per una guida letteraria della provincia di Pavia
» Il naso della Sfinge

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Squali, predatori perfetti"
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» La Storia organaria di Pavia
» Postazione 23
» Il "Duchetto" di Pavia
» Libri al Fraccaro
» La cospirazione dei tarli
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 476 del 11 ottobre 2000 (2398) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Le due Pavie
Le due Pavie

Venerdì 27 ottobre, alle ore 21, presso il Quartiere Borgo Ticino in via dei Mille, Alberto Arecchi e Giorgio Boatti presentano il libro "Le due Pavie" (ed. Liutprand, Pavia, Lire 18.000). La pubblicazione ricorda la svolta politico-urbanistica verificatasi a Pavia intorno al 1970.

Il libro - riedito dopo trent'anni - è una sintesi della tesi di laurea sostenuta nel 1970 da Alberto Arecchi e da altri suoi compagni di corso, presso il Politecnico di Milano.

Molto si è parlato della magnifica stagione amministrativa degli annni Settanta, quando Pavia conobbe la partecipazione, le feste in piazza e il Piano Regolatore Generale partecipato, voluto dall'Amministrazione di sinistra e discusso "a furor di popolo" nelle assemblee dei quartieri.

Tuttavia, ancora oggi, non appare posto in evidenza il lungo e faticoso periodo che andò dal 1968 al 1972: gli anni nei quali gli studenti uscirono dall'Università e andarono nelle fabbriche, in tutta Italia; gli anni in cui un'Amministrazione di centro-sinistra fu messa in crisi irreversibile per il grave scandalo di un'enorme quantità di abusi edilizi, varati proprio nell'agosto del 1968, quando doveva prendere il via una nuova normativa urbanistica.

Oggi le condizioni di vita nella città di Pavia sono fortemente mutate: le industrie hanno chiuso e sono scomparsi anche i problemi di grave inquinamento connessi alla loro presenza.

Trent'anni fa le condizioni di vita nella nostra città furono cambiate da una grande mobilitazione di giovani e meno giovani: fu una consapevolezza che si diffuse "a livello di massa" a rendere migliore Pavia.

Non furono - né poteva, né potrebbe mai essere - le capacità di pochi politici ad amministratori illuminati.

In particolare, gruppi spontanei di giovani cattolici e progressisti uscirono dalla torre d'avorio delle loro Università per occuparsi dei problemi sociali della città e ne nacque un dinamismo che si collegò al nascente movimento dei Comitati di Quartieri, per porre le basi di una nuova urbanistica.

I due relatori al dibattito si confronteranno con l'ardua questione: tutto ciò è soltanto un ricordo, o ha lasciato qualche traccia nella realtà odierna?

 
 Informazioni 
 

Anna Clerico

Pavia, 11/10/2000 (476)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool