Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoled√¨, 12 agosto 2020 (852) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Da Pavia a Capo Nord - 5^ tappa lungo il Reno
» Da Pavia a Capo Nord - Dal S. Gottardo alla C3
» Da Pavia a Capo Nord - 1^tappa
» Il castello delle fiabe
» Sentiero Roma e monte Disgrazia - VI ed ultima parte
» Sentiero Roma e monte Disgrazia - V parte
» Sentiero Roma e monte Disgrazia - III parte
» Sentiero Roma e monte Disgrazia - II parte
» Grecia in barca a vela: terza parte
» Sentiero Roma e monte Disgrazia - I parte
» Isole Ioniche: parte Est
» Isole ioniche: parte ovest
» Isole ioniche: parte sud
» Isole ioniche: parte nord
» Raid in bici: Loreo-Venezia
» Raid in bici: Stellata - Loreo
» Raid in bici: Mantova-Stellata
» Raid in bici: Cremona-Mantova
» Raid in bici: Pavia-Cremona
» Raid in bicicletta Pavia-Venezia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» Torna a Pavia il Mercatino del Ri-Uso
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Universit√†
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 478 del 20 giugno 2000 (2235) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Corsica, isola di bellezza: Seconda tappa
Corsica, isola di bellezza: Seconda tappa

Ruote sulla sabbia, muso verso il mare. La vacanza perfetta per chi ama la libertà.

Non avendo purtroppo molti giorni a disposizione, il viaggio deve proseguire verso sud, in direzione Propriano, lasciando alle spalle l'interessante zona di Ajaccio.

Il percorso scelto è quello interno che tocca molti dei passi di montagna più alti dell'isola, nonché la stupenda città di Corte, dove vale veramente la pena di visitare i giardini pensili.

Se arrivate verso l'ora di pranzo non potete perdervi una sosta alla Cantina: vi attendono tavoli in legno, panche rivestite in pelo, salumi e formaggi tipici oltre a un ottimo vino da sorseggiare in coppe di metallo, stile medioevo.

Arrivati a Propriano non c'è che l'imbarazzo della scelta nel trovare il campeggio. Vi proponiamo di far tappa al Camping Colomba. Le mogli e le compagne saranno felici di sapere che si può andare al mare a piedi, anche se consigliamo almeno una capatina alla spiaggia raggiungibile solo in auto che si trova dietro al paese.

Se invece non vi basta solo la tintarella, ma volete anche passare una giornata "diversa", è possibile imbarcarsi sul catamarano a vela Big Blue, che vi porterà a fare il bagno in una delle splendide calette del golfo del Valinco con musica e pranzo compresi!

Unica l'idea di fare il bagno con la musica in acqua, "under the sea": un sonar allieta con le note più disparate (dai Pink Floyd al repertorio classico) le vostre immersioni e richiama i pesci.

Per impolverare i fuoristrada bisogna invece spostarsi ancora più a sud, dove a 18 km da Sartene, percorrendo la N196, troviamo la strada che porta a Tizzano.

Gruppo Escursionistico

Siamo di fronte a una pista, dissestata e "abitata" da auto e baracche abbandonate, che termina in un piccolo paradiso.

Proseguendo sempre in direzione Bonifacio, dopo circa 4 km troviamo il ristorante Corallo. Da qui parte una breve pista (circa 2,5 km), che porta alla splendida e purtroppo affollata Baia di Roccapina, caratterizzata da un colore eccezionalmente turchese dell'acqua.

Per chi vuole fare un breve percorso di "quatre-quatre", è possibile imboccare la pista che parte in salita alla sinistra della spiaggia e che corre a mezza costa: un tragitto stretto, tortuoso e purtroppo a fondo chiuso.

Un consiglio: da evitare ai possessori di fuoristrada a passo lungo o a coloro che non vogliono sentire i ramoscelli "ringhiare" sulla carrozzeria.

Qualcuno reclamerà perché non ha ancora appoggiato le ruote sulla sabbia di una spiaggia per fare il bagno accanto al suo fido 4X4. Ecco l'occasione.

Proseguendo sempre in direzione Bonifacio, a km 6,1 dal ristorante Coralli troviamo sulla destra una pista che scende fino al mare.

A tratti in sabbia, termina su una piccola spiaggia dove ogni sfogo è concesso. Attenzione: per chi avesse portato il cellulare, GSM o no, è possibile telefonare con i gestori italiani fermandosi in una delle piazzole a lato della strada, a circa km 3,1 dal ristorante Coralli.

 
 Informazioni 
 

Paola Ciandrini

Pavia, 20/06/2000 (478)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool