Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 3 giugno 2020 (987) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Macadam: Latitudine incrociate
» Fabrizio Poggi & Chicken Mambo: Spaghetti Juke Joint
» Nat Soul Band: Not so bad
» Far Out
» Ho sbagliato secolo
» Blues, Blues e ancora Blues
» Shag’s Airport
» Accordiamoci
» Il leone nell’Arena
» Francesco Garolfi: Un posto nel mondo
» Alberto Tava: il nuovo disco Mediterraneo
» Il matrimonio che vorrei: da oggi a Pavia
» Reality: ma quando ANCHE a Pavia?
» Il rosso e il blu: scuola italiana...
» Magic Mike: quando è lui a spogliarsi...
» I Beach Boys in Italia: c’ero anch’io!
» Giorgia, che sorpresa!
» Il ritorno dell'uomo armonica
» Wanna Be Startin’ Somethin’. Thriller rivisitato
» Un disco tutto pavese per Woody Guthrie

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 4793 del 31 ottobre 2006 (2105) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Marcello's Blues Maphia
La copertina del cd
Chitarrista e cantante della Marcello's Blues Maphia, progetto nato in coda alla formazione 'Marcello & the Machine', è Marcello Milanese.
 
Milanese comincia a suonare blues agli inizi degli anni ‘90 formando il suo primo gruppo sulla scia di Tom Waits e Stevie Ray Vaughan.
In seguito nasce la collaborazione con Loris Tarantino in un progetto jazz-swing e, dopo alterne vicende, nascono i Marcello & the Machine.
Le influenze sono John Lee Hooker, Popa Chubby, Corey Harris, Willie Dixon, John Campbell, Soul Coughin, Marc ribot, Tito & the Tarantula ma anche AC/DC, Kiss, Hellacopters. Nel 1999 c'è l'esordio discografico, un singolo 7" 45 giri per la Bad Man records.
 
Nel 2000 partecipa ad una compilation abbinata ad una rivista tedesca, nel 2001 la band registra il live "Earthquake" al parco Nuvolari di Cuneo a cui segue il cd Wrong time, wrong place (di cui vi ho fatto, a suo tempo, recensione).
 
Nel 2002 nasce il progetto Paul Arbus & Marcello Blues, duo acustico chitarra e voce che riprende i classici downhome e delta unendoli all'esperienza elettrica del blues anni '60.
Il nuovo cd "si vis rock'n'roll para bellum" su Ultrasound records, vede ospite Jimbo Mathus, chitarrista di Elvis Costello e Buddy Guy.
 
Il disco è ruvido e moto spostato sul rock, con richiami a Waits e Lou Reed; l’inizio è quasi country ma poi passa subito ad un city-roots rugginoso e si deve arrivare al quarto brano, Bet on Me, per ascoltare del blues classico con un bel lavoro di organo hammond suonato dal bravo Manuelli.
Disco interessante e un po' fuori dai binari del "già sentito".
 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 31/10/2006 (4793)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool