Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 27 ottobre 2021 (152) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» L'altro Leonardo
» Oltrepò Pavese. L'Appennino Lombardo
» Napoleone anche a Pavia
» Marco Bianchi e "La cucina delle mie emozioni"
» Semplicemente Sacher
» Oltrepò infinitamente grande, infinitamente piccolo, infinitamente complesso
» Un nodo al fazzoletto
» Vigevano tra cronache e memorie
» Il Futuro dell’Immagine
» L' Eredità di Corrado Stajano
» "Sorella Morte. La dignità del vivere e del morire”
» Il pentagramma relazionale
» Ghislieri 450. Un laboratorio d’ Intelligenze
» Progettare gli spazi del sapere: il caso Ghislieri
» La Viola dei venti
» Solo noi. Storia sentimentale e partigiana della Juventus
» L'estate non perdona
» Il manoscritto di Dante
» Per una guida letteraria della provincia di Pavia
» Il naso della Sfinge

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Squali, predatori perfetti"
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» La Storia organaria di Pavia
» Postazione 23
» Il "Duchetto" di Pavia
» Libri al Fraccaro
» La cospirazione dei tarli
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 485 del 6 febbraio 2001 (5265) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
I giullari dell'Oltrepò
I giullari dell'Oltrepò

Risate oltrepadane. Lino Veneroni dopo aver raccontato le gesta del Lasarat ne Il giullare dell'Oltrepò e ne L'erede di Bertoldo, chiude il ciclo dei comici delle sue terre, raccontando le figure di Buzzi e Malacalza. Beppe Buzzi e Peppino Malacalza, i due comici dialettali vogheresi, creatori dei personaggi di Pipei Cristeri e Giuan Cianela, diventano così i protagonisti di un nuovo libro, Lo spassoso sodalizio, Buzzi & Malacalza 60 anni di risate vogheresi...

"Questi due autentici e leggendari talenti naturali del vernacolo umoristico iriense - racconta l'autore - avevano l'uno 13 e l'altro 14 anni quando nel 1940, cominciarono a far ridere a crepapelle i vogheresi. E dopo sessant'anni sono ancora nel pieno delle loro straordinarie capacità senza alcuna intenzione di cedere il testimone. E chi potrebbe sostituirli? Purtroppo, in questo campo, non si fa scuola. Si nasce e basta!".

La comicità dei due talenti vogheresi non si esalta sul palco dei teatri o davanti all'occhio deformante della televisione, ma trova il suo terreno più fertile nelle feste strapaesane, nelle serate trascorse nei centri anziani, davanti a un bicchiere di vino tra amici. "Giuseppe Viola, amico di tutti gli artisti e ideatore dello Spazioviola di Torrazza Coste - ha concluso Lino Veneroni - mi ha consigliato di realizzare una traduzione romanzata degli sketch comici di Buzzi e Malacalza. Per permettere a chiunque, leggendola, di ricaricarsi in spirito e morale, ma soprattutto cercare quell'allegra e spensierata distensione, che è la migliore e più apprezzata medicina per tutte le età".

La comicità di Buzzi e Malacalza non è scritta su un copione. Viene fatto un canovaccio e su questo i nostri intessono una trama inventata al momento. Riuscendo, naturalmente, a scatenare sane risate.

 
 Informazioni 
 

Pier Paolo Bonelli

Pavia, 06/02/2001 (485)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool