Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 31 maggio 2020 (1112) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Macadam: Latitudine incrociate
» Fabrizio Poggi & Chicken Mambo: Spaghetti Juke Joint
» Nat Soul Band: Not so bad
» Far Out
» Ho sbagliato secolo
» Blues, Blues e ancora Blues
» Shag’s Airport
» Accordiamoci
» Il leone nell’Arena
» Francesco Garolfi: Un posto nel mondo
» Alberto Tava: il nuovo disco Mediterraneo
» Il matrimonio che vorrei: da oggi a Pavia
» Reality: ma quando ANCHE a Pavia?
» Il rosso e il blu: scuola italiana...
» Magic Mike: quando è lui a spogliarsi...
» I Beach Boys in Italia: c’ero anch’io!
» Giorgia, che sorpresa!
» Il ritorno dell'uomo armonica
» Wanna Be Startin’ Somethin’. Thriller rivisitato
» Un disco tutto pavese per Woody Guthrie

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 4938 del 4 dicembre 2006 (1933) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
2006Sixties 2: successone
2006Sixties 2: successone
Un successo annunciato quello della seconda giornata dedicata agli anni ’60 che si è tenuta domenica scorsa a Spaziomusica.
 
Domenica pomeriggio, per l’aperitivo in musica, dopo la “defezione” di Manuelli, si è esibito Fabio Casali suonando tutti i brani del suo ultimo CD.
 
Questa volta, il numero di persone che hanno accolto l’invito a presentarsi in abbigliamento “vintage” è stato decisamente superiore e così strani personaggi si aggiravano per il locale, dando la sensazione di aver veramente compiuto un salto nel tempo.
 
La mostra di memorabilia, foto, manifesti e proiezioni di filmati d’epoca ha raccolto interesse e suscitato divertimento e, a volte, ilarità, accompagnando il numeroso pubblico sino all’inizio del concerto vero e proprio che ha preso il via in anticipo (visto che oramai erano già tutti lì in attesa).
 
I Back To The Sixties, il supergruppo formato da 3 Back To The Beatles - Gino Poma (cantante dei VAT 69), Claudio “Live” Menna e Sergio Tamburelli (alias Tamboo) - si è confermato beniamino del pubblico, aiutato dalla nuova sezione fiati e dai Sacher Quartet letteralmente scatenati nel partecipare ai cori e nell’interpretare nuove canzoni.
 
Bruno Cerutti è stato molto apprezzato nella recita “alla Carmelo Bene” (con tanto di teschio finto) di un demenziale Poema Sixties.
I Back To The Beatles hanno presentato il loro nuovo giovane chitarrista Stefano Bergonzi eseguendo un paio di branio prima della Abbey Band (anche loro con un nuovo solista) che hanno chiuso in bellezza, non senza un’ultima incursione di Tamboo con i Sacher Quartet, ormai irrefrenabili.
 
Ci sarà un altro appuntamento vintage?
Per ora no, ma non è detto che nell’anno nuovo non si organizzi qualcosa.
 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 04/12/2006 (4938)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool