Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 17 gennaio 2021 (499) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» L'altro Leonardo
» Oltrepò Pavese. L'Appennino Lombardo
» Napoleone anche a Pavia
» Marco Bianchi e "La cucina delle mie emozioni"
» Semplicemente Sacher
» Oltrepò infinitamente grande, infinitamente piccolo, infinitamente complesso
» Un nodo al fazzoletto
» Vigevano tra cronache e memorie
» Il Futuro dell’Immagine
» "Sorella Morte. La dignità del vivere e del morire”
» L' Eredità di Corrado Stajano
» Il pentagramma relazionale
» Ghislieri 450. Un laboratorio d’ Intelligenze
» Progettare gli spazi del sapere: il caso Ghislieri
» La Viola dei venti
» Solo noi. Storia sentimentale e partigiana della Juventus
» L'estate non perdona
» Il manoscritto di Dante
» Per una guida letteraria della provincia di Pavia
» A Londra con mia figlia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Torna a Pavia il Mercatino del Ri-Uso
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 4992 del 14 dicembre 2006 (2562) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Terra di Santa Cristina di Olona
Terra di Santa Cristina di Olona
La storia di Santa Cristina è intrinsecamente legata alla vita della sua abbazia i cui resti, ancora oggi, rimandano ad un passato che è stato testimone dell’intreccio di religiosità e ruralità, di potere laico ed ecclesiastico.
Trascorsero epoche diverse ma non è difficile immaginare che l’esistenza degli abitanti di Santa Cristina non mutasse poi molto, tra i poderi e le rogge, le cascine e gli oratori campestri.
Abbiamo scritto volentieri delle vicende storiche di questo paese, con l’intento che i cittadini di Santa Cristina trovino un poco di sé in queste pagine e che gli altri scoprano con piacere un angolo di una “meravigliosa provincia” che non si dimentica mai di stupire…”.
Così Ilaria Nascimbene e Jessica Maffei della Progetti (Cooperativa per il Turismo culturale di Pavia) presentano il loro libro dedicato alla “Terra di Santa Cristina di Olona - il borgo e l’abbazia nella storia”.
 
Le autrici hanno dedicato i loro studi all’antica abbazia, all’abitato che si formò intorno ad essa e alla chiesa parrocchiale intitolata a santa Cristina di Bolsena.
 
Sfogliando le pagine del volume, frutto di ricerche in archivi e biblioteche, si incontrano dunque le notizie relative alla fondazione del celebre monastero, databile al VIII secolo, e della chiesa, distrutta nelle sue forme originali e ricostruita nel 1754 su progetto dal prestigioso architetto Lorenzo Cassani, già attivo a Pavia in numerose committenze. Si troveranno anche dati curiosi sulla vita in paese nei secoli passati, sulle sue attività economiche e sulle consuetudini di un tempo perduto. Non mancherà un cenno alla graziosa chiesa di Bissone.
 
Ad arricchire il volume si collocano le inedite fotografie del paese e dei suoi monumenti nonché alcune opere pittoriche realizzate da Remo Faggi, noto artista che vive e lavora a Santa Cristina. A lui si devono la copertina su disegno originale e la collezione di acquerelli dedicata a scorci suggestivi del borgo pavese.
 
La pubblicazione, voluta dal Comune di Santa Cristina, sarà mostrata ai convenuti domenica pomeriggio presso la casa comunale dal sindaco Giuseppe Gallotti e da un rappresentante dell’Assessorato alla cultura della Provincia di Pavia, che ha patrocinato l’iniziativa quale omaggio al borgo di Santa Cristina e alla sua storia ricca di preziose testimonianze per tutto il territorio.
 
Il libro è infatti nato dalla volontà di far conoscere e apprezzare la storia e l’arte di questo comune, già in passato oggetto di studio da parte di don Mascheroni e del concittadino Maurizio Dragoni alla cui memoria il sindaco Gallotti rivolgerà un particolare omaggio.
 
 Informazioni 
Dove: presso il Municipio di Santa Cristina e Bissone, via Roma 4
Quando: domenica 17 dicembre 2006, ore 16.00
 
Terra di Santa Cristina di Olona - il borgo e l’abbazia nella storia
Testi - Ilaria Nascimbene, Jessica Maffei
Piano editoriale - Cooperativa Progetti
Fotografie - Vittorio Valle
Disegni - Remo Faggi
Stampa - Edizioni TCP
 

La Redazione

Pavia, 14/12/2006 (4992)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool