Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 17 gennaio 2021 (512) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» L'altro Leonardo
» Oltrepò Pavese. L'Appennino Lombardo
» Napoleone anche a Pavia
» Marco Bianchi e "La cucina delle mie emozioni"
» Semplicemente Sacher
» Oltrepò infinitamente grande, infinitamente piccolo, infinitamente complesso
» Un nodo al fazzoletto
» Vigevano tra cronache e memorie
» Il Futuro dell’Immagine
» "Sorella Morte. La dignità del vivere e del morire”
» L' Eredità di Corrado Stajano
» Il pentagramma relazionale
» Ghislieri 450. Un laboratorio d’ Intelligenze
» Progettare gli spazi del sapere: il caso Ghislieri
» La Viola dei venti
» Solo noi. Storia sentimentale e partigiana della Juventus
» L'estate non perdona
» Il manoscritto di Dante
» Per una guida letteraria della provincia di Pavia
» A Londra con mia figlia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» Torna a Pavia il Mercatino del Ri-Uso
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 5057 del 16 gennaio 2007 (2562) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
I segreti dell’Oltrepò
I segreti dell’Oltrepò
L’Oltrepò pavese, una terra orgogliosa della propria storia che però tiene da sempre ben celata. Una terra sanguigna, ma riservata che dal vicino Piemonte ha ereditato l’austera riservatezza delle proprie memorie e dalla vicina Emilia l’arguzia bonaria e i ragionamenti fulminanti come un motto di spirito.
 
De “I segreti dell’Oltrepò” si parla in questo libro che “è un tentativo (speriamo il più possibile riuscito) - commentano gli autori - di raccogliere lo spirito oltrepadano che sa riderci e ragionarci delle cose accadute”.
 
Questo però non è un libro di storia, benché entrambi gli autori - i giornalisti Fabrizio Guerrini e Roberto Lodigiani - abbiano imparato dalla ben nota scuola universitaria pavese come la si debba studiare con passione e puntigliosa curiosità.
Questo è un libro di storie che partono da fatti e personaggi reali, ma che per loro stessa natura consentono alla fantasia di creare situazioni e vicende a volte verosimili, a volte decisamente fantastiche. Ma per la forza stessa delle radici d’Oltrepò assolutamente plausibili.
 
Nel dettaglio il volume di 192 pagine, corredate da un interessante inserto fotografico e contenente la prefazione dello scrittore Mino Milani, propone racconti che si snodano in diverse località oltrepadane citando pagine a volte non troppo conosciute del cammino storico locale: i “Segreti”, appunto... leggende, favole, misteri che animano i castelli e i luoghi magici della nostra terra.
 
Importante annotazione: parte del ricavato del libro sarà devoluto alla Missione Chicos de la calle, diretta dal missionario lungavillese don Ivano Zanovello, che dall’età di 17 anni vive a Quito e realizza importanti opere benefiche in Equador, riconosciute a livello mondiale.
 
 Informazioni 
 

Comunicato Stampa

Pavia, 16/01/2007 (5057)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool