Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 28 maggio 2020 (1020) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Vittadini Jazz Festival 2019
» l'EX|ART Film Festival
» Maggio in musica
» Da settembre la nuova stagione del Cirro
» Da Mozart a Glenn Miller
» Nkem Favour Blues Band
» Altissima Luce
» Ultrapadum 2016
» Serenata Kv 375
» 4 Cortili in Musica
» Maggio in musica
» Con Affetto
» Mirra-Mitelli chiudono Dialoghi
» La Risonanza a Pavia Barocca
» Dialoghi: Guidi-Maniscalco
» Sguardi Puri
» Le piratesse della Jugar aprono Piccoli Argini
» Il cinema è servito!
» Ultrapadum agostano

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 5060 del 17 gennaio 2007 (1864) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Insoliti Piccoli Dettagli
Stefano Tessadri
Venerdì sera a Pavia, inizia una nuova rassegna: “Insoliti Piccoli Dettagli, dedicata alla canzone d’autore, che vedrà, quale primo ospite, Stefano Tessadri.
 
Vi ho già parlato di lui in occasione della recensione del suo utimo disco Malacuore.
32enne, cantautore e pianista (ma suona anche banjo, chitarra) milanese, Stefano Tessadri viene dal gruppo aperto Caravanserraglio e ha alle spalle una lunga gavetta nei club suonando brani di Tom Waits, Leonard Cohen, De André.
 
Le sue canzoni rivelano una certa personalità anche se il riferimento più immediato è Vinicio Capossela, e quindi quel Tom Waits che, da qualche anno a questa parte sembra influenzare tanto i nuovi cantautori italiani.
Storie quotidiane di solitudine, rabbia, dolore, amore, ribellione tra la sua Milano e la campagna pavese.
 
Il suo primo album viene pubblicato a maggio 2004: “Dietro ogni attesa” e nel 2006 esce “Malacuore” che vede tra i collaboratori il chitarrista Michele Ascolese e tra gli ospiti Oliviero Malaspina che si alterna al canto ne La Ballata degli Impiccati.
 
La critica parla subito piuttosto bene del lavoro di Stefano e, dopo le ottime recensoni, arrivano i primi riconoscimenti: il MEI (Meeting delle etichette idipendenti) lo premia come una delle migliori realtà cantautoriali e, grazie alla personale interpretazione de “Il Merlo”, Tessadri riceve il Premio Ciampi 2006 come Miglior Cover.
 
Ad aprire il concerto di Tessadri saranno Betty Verri e Ivano Grasselli (due “glorie” locali) in rappresentanza del 50% del gruppo Macadam, con le canzoni che Ivano ha scritto per il loro primo album.
 
 Informazioni 
Dove: c/o SpazioMusica, via Faruffini, 5 - Pavia
Quando: venerdì 19 gennaio 2007

 

Furio Sollazzi

Pavia, 17/01/2007 (5060)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool