Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 13 aprile 2021 (468) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Passeggiata cinofila notturna
» Passeggiata naturalistica a San Ponzo
» Festa del Parco a Casei Gerola
» Erbe dalla natura al piatto
» Il Sentiero delle Fontane... con pic-nic tipico
» Sulla Via delle Farfalle
» A caccia di tartufi
» A spasso tra fossili, sedimenti e rocce
» A cena con le lucciole
» Bosco in festa!
» L’arte di essere un genitore… A contatto
» Ciclo-staffetta tra i parchi del Ticino e del Po
» Una giornata da trapper!
» Bioscambio
» La notte degli allocchi e dei profumi
» Ancora a Caccia di Uova…
» Q di…quercia!
» Terre d’acqua, scrigno di vita
» Il bosco e i suoi abitanti al chiar di luna
» Luna di ghiaccio

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» Torna a Pavia il Mercatino del Ri-Uso
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 5076 del 22 gennaio 2007 (2196) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Seguendo le orme di Teodolinda
Seguendo le orme di Teodolinda
In tempi passati, dalle città della Pianura Padana i pellegrini risalivano l'Appennino per raggiungere le varie mete di culto, preferendo crinali e valichi montani alle vie più battute, poiché lungo i tanti sentieri che li attraversavano si sentivano più protetti dagli eventuali assalti dei briganti.
 
Dopo essere passati da Varzi e dal Monte Alpe, erano soliti fermarsi alI'"ospitale" in località Casa Piazza per riposare e rifocillarsi, prima affrontare il Passo Penice - che con i suoi 1460 metri d'altezza è una delle montagne più elevate al confine fra l’Oltrepò Pavese e il piacentino della Val Trebbia - superato il quale iniziava la discesa e il cammino continuava alla volta di Bobbio.
 
Si racconta che nell'anno 613 sia passata da qui anche la Regina Teodolinda diretta proprio a
Bobbio, in visita al monaco Irlandese San Colombano, di cui era affettuosa devota.
 
Seguendo idealmente i passi della sovrana longobarda, i membri del GEA (Gruppo Escursionistico Appennino Pavia), si incammineranno lungo l’anello del Monte Penice, anche noto, non a caso, come Sentiero dei Pellegrini.
 
Partendo dal Passo Penice, a quota 1150, iI sentiero – contrassegnato da un segnavia rappresentato da una bandierina bianco-rossa - si sviluppa seguendo il versante Est, attraversando una bella abetaia, inframmezzata da ampi spazi panoramici che si affacciano su Pianura Padana, Alpi e Appennino Ligure-Piacentino-Alessandrino.
 
Sui versanti del Penice sono frequenti boschi di faggio e di conifere, queste ultime introdotte nel dopoguerra, ma sono diffusi anche altre specie arboree e arbustive, tra cui alcune varietà di querce, il carpino ed il nocciolo. Tra le gli animali che vivono in questo ambiente ci sono la volpe, la lepre, il cinghiale, diverse varietà di uccelli, nonché la vipera comune… che in questa stagione (salvo scherzi climatici) non dovrebbe rappresentare un pericolo.
 
Un’escursione di 5 ore circa, che con un dislivello di soli 350 metri, permetterà a chiunque di avventurarsi alla scoperta del territorio del nostro appennino… chiunque purché attrezzato con ciaspole, perché qualora ci si trovasse di fronte a innevamento sarebbe prevista al progressione su racchette da neve.
 
 Informazioni 
Dove: ritrovo c/o Piazzale della Stazione FS - Pavia
Quando: domenica 28 gennaio 2007, ore 7.15, partenza 7.30
Per informazioni e prenotazioni:
Venerdì sera c/o Consiglio Circoscrizionale Pavia Storica
Piazza Della Vittoria, 21 - Pavia
Tel: 338/4746754 Giuseppe Pireddu (Presidente del Gruppo)

 

La Redazione

Pavia, 22/01/2007 (5076)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool