Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 21 gennaio 2021 (488) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Giornata Internazionale delle Bambine e delle Ragazze
» Comune che vai, fisco che trovi
» Cyberbullismo: il male sottile
» Cities for Life - Città per la Vita/Città contro la Pena di Morte
» Evviva la Repubblica
» Ecco la carta dei servizi e dei diritti per i Musei di Pavia
» Nasce Radio Local
» Treno Verde 2016
» Pavia ad HappyCube
» Un altro Sanremo alle spalle
» Minerva d'Artista
» Appesi a un filo, ma senza rassegnazione
» I Beatles in edicola
» Madagascar 3: Ricercati in Europa. Ma anche a Pavia...
» Chiusura dei cinema Corallo e Ritz
» InfoMatricole 2012
» Pavia-Innsbruck: un gemellaggio possibile?
» Una fiaccolata per sensibilizzare sull’autismo
» Buio in sala? Prima che i cinema chiudano anche a Pavia
» Oscar 2012!

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» I rischi del bullismo on line, workshop al Borromeo
» Gli sposi e la Casa
» Festival dei Diritti 2019
» Giornata Internazionale delle Bambine e delle Ragazze
» Concorso Il rispetto dell'altro
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Africando
» Giornata del Naso Rosso
» Pint of Science
» BambInFestival 2019
» Festival della Filantropia
» Sua Maestria
» CineMamme: al cinema con il bebè
» Home
» Uno sguardo sulla congiuntura economica italiana e mondiale
 
Pagina inziale » Oggi si parla di... » Articolo n. 5145 del 7 febbraio 2007 (1801) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Massiccia adesione allo sciopero dei benzinai
Massiccia adesione allo sciopero dei benzinai
Pressoché totale l’adesione allo sciopero dei gestori di impianti di carburante promosso dalle sigle sindacali a partire da martedì sera (6 febbraio).
 
La categoria ha dato prova di grande compattezza anche nell’assemblea del Sindacato Provinciale Gestori Impianti Stradali di Carburante aderente alla federazione di Confcommercio ( FIGISC/ANISA), unica sigla a raccogliere anche gli autostradali, che si è svolta lunedì sera presso la sede ASCOM in corso Cavour, 30.
 
La riunione ha registrato un’ampia partecipazione dei gestori di impianti, intervenuti direttamente o attraverso loro rappresentati. Oggetto: la mobilitazione e lo sciopero della categoria; la deregulation e la marginalizzazione del ruolo del gestore degli impianti.
Non siamo affatto contro la liberalizzazione del settore - dichiara Mario Scicchitano, presidente provinciale del Sindacato Gestori Impianti Stradali di Carburanti - anzi, da tempo invochiamo la possibilità di avere le medesime condizioni di acquisto di altri operatori, ora privilegiati, come la grande distribuzioni e le “pompe bianche” (gestite direttamente dall’acquirente del carburante presso i petrolieri). Questo sì, consentirebbe di fare più concorrenza abbassando i prezzi di carburante. Non siamo noi i responsabili dei prezzi, dato che il nostro margine non può superare i 35 millesimi di euro. Il decreto Bersani è, in realtà, finalizzato a favorire la lobby della grande distribuzione e i privilegi dei petrolieri con la conseguenza inevitabile di annullare la figura e del ruolo del gestore d’impianto e ridurre la rete di vendita a pochi impianti magari a molti chilometri di distanza. Non siamo disposti ad accettare come fatto compiuto un provvedimento che non ha nulla a che fare con la liberalizzazione, la concorrenza e i prezzi ma colpisce a morte la nostra categoria. E’ una sterzata rispetto al piano di razionalizzazione avviato nel ‘92 che ha dimezzato gli impianti nella nostra provincia: non c’è nessun riscontro ai sacrifici chiesti alla nostra categoria che, a partire da allora, versa un fondo indennizzi a tutela di quelli che hanno chiuso”.
 
Attraverso volantini distribuiti ai clienti i gestori degli impianti hanno spiegato le ragioni della loro protesta chiedendo il sostegno di tutti.
 
Gli impianti che aderiscono allo sciopero rimarranno chiusi fino alle 7.00 di venerdì 9 febbraio sulla viabilità stradale e alle 22 di giovedì 8 febbraio sulla rete autostradale.
 
L’organizzazione provinciale di categoria (FIGISC/ANISA) garantisce il servizio minimo previsto dalla normativa vigente in materia di sciopero per quanto attiene ai servizi di pubblica utilità.
 
 Informazioni 
 

Comunicato Stampa
Associazione Commercianti della Provincia di Pavia

Pavia, 07/02/2007 (5145)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool