Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 3 luglio 2020 (1005) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Apre in Varzi Bottega Oltrepò
» Visita alla Cascina di Sant' Alessio
» Musei divini
» 18^ edizione Salami d’Autore
» Pop al top - terza tappa
» “Passeggia lentamente e assapora l’Oltrepò”
» Verso l’estate con gusto
» Cantine Aperte
» Oltrepò WineMi Week
» Salami d’Autore
» Oltre Cheese
» La cultura del gusto a chilometro zero
» Il MEC incontra l’Italia
» Di sagra in sagra
» Bollicine in Castello
» Presentazione del salame crudo della Bassa Pavese
» Calici di fine estate
» “Terre a Confronto”
» La città del Gusto
» Un panino in centro

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Apre in Varzi Bottega Oltrepò
» BirrArt 2019
» Birrifici in Borgo
» Musei divini
» "Dilecta Papia, civitas imperialis"
» Cioccovillage
» Birre Vive sotto la Torre Chrismas Edition
» Il buon cibo parla sano
» Zuppa alla Pavese 2.0
» Autunno Pavese: tante novità
» 18^ edizione Salami d’Autore
» Sagra della cipolla bionda
» Pop al top - terza tappa
» Sagra della ciliegia
» Birre Vive Sotto la Torre
 
Pagina inziale » Tavola » Articolo n. 5304 del 19 marzo 2007 (2031) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Matrimonio alla pavese …
Matrimonio alla pavese …
Chi più chi meno, tutti abbiamo sentito parlare di Slow Food, che da oltre vent’anni lavora con passione e impegno perché tutti possano scoprire, capire e apprezzare un cibo “buono, pulito e giusto”. Un cibo che racconta la nostra tradizione e la fatica di tanti agricoltori, allevatori, cuochi, che producono ogni giorno piccoli capolavori: nutrimento per gli occhi, per il palato, per lo spirito.
 
Senz’ombra di dubbio conosciamo anche l’Associazione Italiana Sommeliers (AIS), che ha lo scopo primario di qualificare la figura e la professione del sommelier e valorizzare la cultura del vino nell’ambito della ristorazione, in Italia e all’estero, attraverso lo svolgimento di attività di carattere culturale, didattico, editoriale. 
 
Sulla scia di una sincera comunione di intenti e di un grande feeling, sperimentato durante una serie di attività curate insieme, la condotta Slow Food di Pavia e la delegazione locale dell’AIS hanno stretto un accordo di collaborazione destinato a crescere e a evolversi col tempo.
Nato in una serata di amichevole convivialità – come le migliori idee! – l’accordo formalizza il rapporto di sostegno reciproco iniziato due anni fa in occasione dell’Autunno Pavese e proseguito nel corso di diverse manifestazioni.
 
Nella sostanza, d’ora in poi i soci di AIS e di Slow Food Pavia non solo riceveranno un’informazione completa e tempestiva sulle iniziative proposte nel corso dell’anno da entrambe le associazioni, ma – soprattutto – avranno la garanzia di potervi sempre partecipare a parità di condizioni agevolate.
E non è tutto.
Il passo successivo di questa proficua collaborazione fra Slow Food Pavia e AIS Pavia sarà l’organizzazione di iniziative congiunte, per rendere più efficace il messaggio che ciascuna delle due associazioni vuole dare ai propri soci.
 
Cibo e vino - si sa - si valorizzano alla perfezione l’un l’altro.
 
 
 Informazioni 
 

Slow Food Pavia

Pavia, 19/03/2007 (5304)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool