Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 27 ottobre 2020 (162) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Carnevale al Museo della Storia
» Nel nome del Dio Web
» Incontro al Caffè Teatro
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» La Principessa Capriccio
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Christian Meyer Show
» La Storia organaria di Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 5622 del 6 giugno 2007 (2368) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Belgioioso celebra i Beatles
Belgioioso celebra i Beatles
Sebbene la canzone reciti ” It was 20 years ago today…” ne sono ormai passati 40 di anni da quando il sergente Pepper cominciò a suonare sul giradischi. L’album dei Beatles Sgt.Pepper’s Lonely Hearts Club Band, quando venne pubblicato nel 1967, segnò una svolta epocale nel modo di intendere ed incidere gli album di musica rock.
 
A Roma, come in tutta Italia e nel mondo, l’anniversario è stato festeggiato con concerti e manifestazione. I Back To The Beatles sono stati (e saranno) protagonisti di almeno due di questi eventi.
 
Il primo si è svolto a Brescia, domenica scorsa, al Centro Nave di Harlock, dove si è tenuto il Beatles Day 2007, il raduno annuale dei Beatlesiani D’Italia Associati.
Ben 56, tra bands e solisti, provenienti da tutta Italia (Sardegna, Puglia, Campania, Veneto, Toscana, Emilia, Piemonte, Lombardia, ma anche dall’estero, Svizzera, Inghilterra) si sono alternati sul palco bresciano dalle 10,30 del mattino sina a tarda notte. Incredibile la partecipazione del Corpo Bandistico di Castel San Pietro Terme (Bologna) che ha eseguito l’intero album dei Beatles. Tra i gruppi si sono distinti i Quarrymen di Bari, I Vaghi (dalla Sardegna), il duo Marco Marchi e Marco Zappa (dalla Svizzera), quel pazzo di Fabio”Koryu” Calabrò (del cui nuovo album vi parlerò prossimamente), i Beat Barons, gli Shakers (da Liverpool) e i “nostri” Back To The Beatles.
 
Proprio i Back saranno i protagonisti assoluti del concerto di domenica 10 giugno che il Comune di Belgioioso organizza nel parco del Castello, per celebrare la ricorrenza beatlesiana.
Nell’ambito del Belgioioso Festival (manifestazione che si snoda attraverso tutto il corso dell’anno e che prevede, nei prossimi giorni, il Concorso di Miss Italia –l’8 giugno-, il cinema in piazza –9 giugno-, il Musical Pinocchio –12 giugno) il Comune e l’Ente Fiere Castello dedicano una giornata del Festival alla commemorazione di Sgt.Pepper.
 
Avendo il Comune rilevato la parte di Castello non ancora restaurata, nella giornata di domenica si avrà anche l’occasione, dopo un Nutella-Party organizzato in piazza, di poter visitare i primi risultati del restauro appena avviato che ha restituito ai cittadini uno splendido scalone.
 
L’interesse di Belgioioso per i Beatles non è casuale: proprio da questo comune provenivano infatti i membri di un complesso (i Goyescas) che, tra la fine degli anni ’50 e i ’60, si trovavano a suonare ad Amburgo negli stessi locali in cui “si facevano le ossa” i Beatles, scambiandosi opinioni, consigli, accordi e assistendo gli uni ai concerti degli altri.
 
 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 06/06/2007 (5622)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool