Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 3 giugno 2020 (976) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Fabrizio Poggi & Chicken Mambo: Spaghetti Juke Joint
» Macadam: Latitudine incrociate
» Nat Soul Band: Not so bad
» Ho sbagliato secolo
» Far Out
» Blues, Blues e ancora Blues
» Shag’s Airport
» Accordiamoci
» Il leone nell’Arena
» Francesco Garolfi: Un posto nel mondo
» Alberto Tava: il nuovo disco Mediterraneo
» Il matrimonio che vorrei: da oggi a Pavia
» Reality: ma quando ANCHE a Pavia?
» Il rosso e il blu: scuola italiana...
» Magic Mike: quando è lui a spogliarsi...
» I Beach Boys in Italia: c’ero anch’io!
» Giorgia, che sorpresa!
» Il ritorno dell'uomo armonica
» Wanna Be Startin’ Somethin’. Thriller rivisitato
» Un disco tutto pavese per Woody Guthrie

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 5644 del 13 giugno 2007 (1637) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Drupi: Fuori target
Drupi: Fuori target
Le discese ardite…e le risalite…” cantava Battisti, e di discese e salite e costellata la vita di un’artista.
Nel caso di Drupi, dopo un periodo di difficili rapporti con le case discografiche e di “smarrimento” artistiso, la risalita è cominciata da qualche anno: solo che ad accorgersene sono stati (ancora una volta) gli stranieri.
 
Così come agli inizi della sua carriera discografica, bocciato al Festival di Sanremo, aveva trovato fortuna prima in Francia, così, negli ultimi tempi, è dall’Est dell’Europa (Polonia, in particolare) che ricomincia la scalata di Drupi.
L’ultima novità è che gli è stata affidata la composizione di un Musical su Monna Lisa.
 
In questi giorni è uscita la sua ultima fatica discograficaFuori Target”, titolo autoironico che sottintende uno “stato musicale” più imposto che sentito. Molto bella la foto di copertina: intensa e selvaggia, come il protagonista nel suo mal sopportare le regole e i compromessi.
 
Se nel lavoro precedente già si percepiva un tentativo di recupero delle sue radici più “nere” e rock, qui il riavvicinamento è più evidente.
Ci sono sempre sì le canzoni d’amore (suo marchio di fabbrica” per lungo tempo), ma fa occhiolino anche il blues e i testi, a volte, diventano autobiografici e parlano di rabbia, disagio e voglia di ricominciare, di grinta ritrovata, di consapevolezza e di sogni.
 
La prima parte del disco è sicuramente la più riuscita, quella in cui gli aneliti ritmici sono più sentiti e spontanei, i suoni sono più “svecchiati”, si evitano le superproduzioni e si arriva anche a commistioni (molto ben riuscite) con Rap e Hip Hop. Persino la voce è più “dentro” del solito (anche se poi torna a svettare sugli strumenti). Forse avrebbe potuto tagliare un paio di brani troppo legati alla sua precedente ultima produzione, ma è sicuramente il disco migliore degli ultimi anni.
 
Bella Piero!
 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 13/06/2007 (5644)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool