Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 26 novembre 2020 (336) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» 10 per Pavia a Catania!
» Il Demetrio su Amadeus
» La Sella Plicatilis a Magdeburgo
» Adotta un'orchidea!
» Beatles Next Generation: bufala o realtà?
» Oh, questa è bella! (appendice sanremese)
» George Harrison - Living in the material world
» I ragazzi della Via Stendhal
» Una tela del Procaccini a Lungavilla
» Donald & Jen MacNeill e i Lowlands
» La musica in Portogallo
» Cucina ebraica in Lomellina
» Mistero a Pavia
» Musica e auto
» La colomba… Ha fatto l’uovo!
» Musica ceca
» Una giornata a Camillomagus
» Piva piva l'oli d'oliva
» Sodalizio gastronomico...
» CicloPoEtica 2010

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Biodiversità degli animali
» Riabitare l'Italia & Appennino atto d'amore
» Festa dell'Albero 2019
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 5752 del 16 luglio 2007 (1976) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Qualcuno volò sul nido… di Trujillo!
Qualcuno volò sul nido… di Trujillo!
Che Trujillo sia diventato papà di due bellissimi pulcini, non è l'unica novità riguardante la celebre coppia di cicogne nidificanti sul campanile di S. Luca a Pavia.
 
Da alcuni giorni, sono chiaramente osservabili due pulcini nel nido di Trujillo, unico caso italiano di nidificazione di Cicogna bianca nel centro storico di un capoluogo di provincia.
 
Trujillo è ormai famoso, il suo nido è meta di numerosi appassionati e curiosi. Le Cicogne bianche si osservano comodamente passeggiando sul Lungo Ticino mentre veleggiano tra il nido e le aree di ricerca del cibo, lungo il fiume oppure oltre il Fiume Azzurro nelle risaie di Travacò Siccomario.
 
Ma – come tutti sappiamo – la Cicogna bianca è una specie gregaria... ed ecco che la presenza della coppia ha già attirato un’altra coppia di cicogne: da alcune settimane, infatti, “042” – una conoscenza di questa primavera al Centro Cicogne Olduvai Cascina Venara di Zerbolò – e compagna (probabilmente IFNC, ma occorre ancora una conferma definitiva) frequentano il campanile della Chiesa di San Marino, sempre nel centro storico di Pavia.
 
I due si sono conosciuti nel mese di aprile al Centro Cicogne di Zerbolò, dove IFNC è stata rilasciata il 9 marzo scorso. Dopo poco più di una settimana di “frequentazione”, le due cicogne bianche si lasciavano già andare in cerimonie di saluto che lasciavano ben sperare.
 
Anche in questo caso, le coppie nidificanti al Centro Cicogne hanno svolto un ruolo importante, attirando la Cicogna bianca vagante 042, proveniente dal centro Carapax di Massa Marittima (GR).
Al fine di costruire una neopopolazione locale, il Centro della Cascina Venara, infatti, agisce su due fronti: il rilascio di Cicogne bianche ambientate e l’attrazione di Cicogne bianche di passaggio, sfruttando la naturale abitudine gregaria della specie.
 
 Informazioni 
 
 
Pavia, 16/07/2007 (5752)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool