Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 18 gennaio 2021 (395) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Squali, predatori perfetti"
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» Lady Be Mosaici Contemporanei
» Oltre lo sguardo
» Looking for Monna Lisa
» Attraverso i nostri occhi
» Un patrimonio ritrovato
» Spazio sospeso
» Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Capolavori dell'arte giapponese
» EXIT hotel fantasma in provincia di Pavia
» Colore e tempo
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Torna a Pavia il Mercatino del Ri-Uso
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 5878 del 17 settembre 2007 (3992) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Un mondo in miniatura
Un'immagine della 'miniatura' del castello
Si aprirà venerdì pomeriggio l’attesa esposizione di Angelo Barbieri di Salice Terme (vigile in pensione e vogherese di nascita) che, a distanza di dieci anni, presenterà le sue nuove opere.

Nel ‘97 Barbieri presentò il “Borgo di Nazzano” ricostruito fedelmente in scala 1:50, che riscosse un rilevante successo.
Quest’anno l’artista salicese presenta il “Castello Dal Verme di Zavattarello”, modello, anch’esso in scala 1:50 costruito impiegando 2300 tra mattoccini e coppi, 68 serramenti in legno, 1,165 metri di canali di gronda in rame e circa un anno di tempo.
L’opera, realizzata interamente con materiali locali, riproduce fedelmente l’originale… perfino nell’impianto elettrico, qui costituito da ben 38 punti luce che ne illuminano l’interno.
Le dimensione del castello “in miniatura”, vero capolavoro di microedilizia, sono le seguenti: lunghezza metri 2,05, larghezza metri 1,48, altezza metri 1,53, per 148 chilogrammi di peso.
 
Il piatto forte dell’esposizione, saranno i “Suiseki”, ovvero le pietre paesaggio. Il termine significa letteralmente “pietra d’acqua” (sui-acqua, seki-pietra) e sta ad indicare pezzi costituiti da pietre di piccole dimensioni formatesi naturalmente e ammirate per la loro bellezza ed il loro potere di suggerire una scena naturale, oppure un oggetto in stretta relazione con la natura.
 
Dagli ultimi studi si ipotizza che il suiseki abbia avuto origine duemila anni fa in Cina, dove si collocavano piccole pietre sugli altari per rappresentare isole e montagne leggendarie, associate alle credenze buddiste o taoiste. Dopo diversi secoli alcune di queste pietre paesaggio arrivarono in Giappone dove la tradizione continua oggigiorno.
Si tratta insomma di rocce che, con un minimo d’intervento dell’uomo, assumono forme particolari, come di animali o paesaggi. L’esposizione rappresenta un’autentica novità per la nostra provincia e non solo.
L’autore esporrà, inoltre, alcuni bonsai (è un provetto esperto del settore che coltiva da anni), oltre ad alcune pietre settarie ritrovate nella nostra Val Staffora e nell’Appennino.
 
La rassegna potrà essere visitata anche dalle scolaresche, previa prenotazione, nelle mattinate di venerdì 21 e sabato 22 (dalle 9.30 alle 12.00) avvalendosi delle delucidazioni fornite dall’autore.
 
 Informazioni 
Dove: c/o sala manifestazioni “Aldo Borgomaneri” della Civica Biblioteca – Rivanazzano
Quando: venerdì 21 settembre 2007, inaugurazione ore 16.00, orari: feriali/festivi dalle 16.00 alle 19.00.
 
 
Pavia, 17/09/2007 (5878)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool