Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
sabato, 19 ottobre 2019 (217) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Harold
» Pinocchio&Co - Festival dei Classici per ragazzi
» Passeggiata naturalistica
» Ibridazioni sul mito di Frankenstein
» Corso base di acquarello naturalistico
» Al Collegio Borromeo si esplora l'universo degli autismi
» Piazza Fontana prima e dopo
» La Margherita di Adele
» Domenica di carta
» Cristoforo Colombo a fumetti
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Ponta chi un’altra cadrega
» IT.A.CÀ
» Home: la zona d’ombra
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Mario Tozzi a Kosmos
» Il gioco di Santa Oca
» Notte dei Ricercatori - Settimana della Scienza
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Musica e archeologia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Harold
» Ibridazioni sul mito di Frankenstein
» Ponta chi un’altra cadrega
» Home: la zona d’ombra
» Musica e archeologia
» “Barocco è il mondo” Sbarco Sulla Luna
» EX|ART Film Festival
» Cafè Sensoriàl
» Camminare
» 7 wonders di Davide Bussoleni.
» Un anno al Fraschini
» Lo sguardo Oltre
» Risate Solidali
» "Com' è profondo il mare"
» Ti si moj zivot - Tu sei la mia vita
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 5907 del 24 settembre 2007 (2540) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Vigevano ricorda Maria Callas
Vigevano ricorda Maria Callas
Il melodramma torna sul palcoscenico del Teatro Cagnoni di Vigevano in una serata organizzata della Fondazione di Piacenza e Vigevano in collaborazione con il Teatro Cagnoni che vuole ricordare una delle più grandi cantanti liriche di tutti i tempi: Maria Callas.
 
Erano le 13.30 del 16 settembre 1977 quando la grande cantante spirava nella sua casa di Parigi dove viveva sola con una dama di compagnia.  Nel 2007 ricorrono i trent’anni dalla sua morte ma la sua presenza nella memoria collettiva è più forte che mai. "L’arte, la bellezza non sono sconfitti dal tempo". 
 
Il Teatro Cagnoni di Vigevano aprirà le porte per un grande concerto lirico ideato e condotto da Mario Mainino, per la Fondazione di Piacenza e Vigevano che ne ricorderà la figura con alcune immagini, tracce sonore originali e dei grandi solisti di canto.
 
Saranno protagonisti della serata il soprano Olha Zhuravel e il soprano Margherita Tomasi, con la partecipazione straordinaria del soprano Maria Malatesta Calabrò, del baritono Lorenzo Saccomani e della giovane promessa della lirica il tenore Leonardo Cortellazzi.
 
Accompagnerà al pianoforte il maestro Alberto Malazzi, direttore principale dell'Orchestra Sinfonica di Magenta nonchè Altro Maestro del coro del Teatro alla Scala di Milano. Sarà anche presente Luisa Mandelli, che fu interprete con Maria Callas di una famosa edizione di Traviata scaligera, e che ricorderà la sua collaborazione artistica ed umana con Maria Callas.
 
Come manifestazioni collaterali saranno esposte alcune opere di artisti vigevanesi dedicate alla cantante e create appositamente per questa occasione, ed una selezione di abiti d’epoca e gioielli della collezione "La Camelia" di Maria Luisa Siviero che saranno indossate da alcune vallette nell'accompagnamento dei cantanti.
 
Il concerto prevede una prima parte con una video proiezione, un recital di canto cui seguirà, dopo l'intervista a Luisa Mandelli, una selezione dall’opera Traviata di G.Verdi.
 
 Informazioni 
Dove: Teatro Cagnoni - Vigevano
Quando: domenica 30 settembre 2007, ore 21.00
Ingresso: gratuito
 
 
Pavia, 24/09/2007 (5907)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool