Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 26 novembre 2020 (558) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Porta la sporta!
» Un Disegno per AGAL in mostra!
» Disegna il calendario Agal 2014!
» SunDAY Soup
» Anno nuovo… nuovi piccoli Amici
» Novità dall'orto botanico e i suoi Amici
» Avventure dietro l’angolo 2010
» 15 anni in Orto
» Le iniziative di LiberaMente
» Tante associazioni sotto l’albero…
» Chi ha più paura di andare all'asilo?
» Ritorno in città
» Dalla Svizzera… a remi!
» Un anno in orto
» I regali della Cri Voghera
» Un nuovo anno all'Orto
» Un anno in montagna..
» Er Növsænt... A Vòrs
» 365 giorni in Orto
» Voga alla pavese

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Biodiversità degli animali
» Riabitare l'Italia & Appennino atto d'amore
» Festa dell'Albero 2019
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 6181 del 13 dicembre 2007 (3970) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
L'anno degli Amici dell'Orto
Un'immagine dal calendario dell'Associazione, il 2008 è dedicato alla flora alpina lombarda
Diffondono le informazioni, sponsorizzano le aperture dell’Orto e trovano sempre nuovi temi e spunti interessanti per attirare il pubblico in questa struttura, che ha un’importante funzione educativa”. Riassumendo le principali attività degli Amici dell’Orto Botanico, il professor Francesco Sartori, direttore del Dipartimento di Ecologia del Territorio dell’Università di Pavia, ha così ha voluto ringraziare l’associazione per l’operato del 2007.
 
Nel corso di quest’anno, molte sono state le visite guidate al giardino botanico pavese: circa 1100 (a fine ottobre) le persone, provenienti non solo dalla provincia di Pavia, che gli Amici dell’Orto hanno condotto lungo i sentieri che circondano le aiuole e le serre.
Cinque le manifestazioni a tema con apertura straordinaria dell’orto al pubblico, altrettante le escursioni “fuori porta” per i soci, ai quali è stata dedicata anche una serie di sette laboratori di carattere botanico.
Altri eventi, promossi da Comune, Provincia e Ateneo, hanno visto la fattiva collaborazione degli “Amici”, impegnati anche nella redazione del quadrimestrale giornalino “Chiacchiere sotto il platano”, ormai giunto al 9° anno di pubblicazione.
Da qualche tempo è inoltre premura dei membri dell’Associazione farsi carico di un progetto di restauro: prima un gazebo, poi la Vasca dei Tritoni, quest’anno il grande scalone nobile, disegnato dall’architetto Aschieri, che adorna la facciata dell’Istituto di Botanica…
Un ricco carnet di iniziative, insomma, che mediamente, ogni anno, richiama in Orto dalle 8 alle 9mila presenze.
 
Altrettanto “fiorente” (mi si perdoni il gioco di parole) il programma di attività per il 2008, che oltre ai laboratori riservati ai soci, proporrà eventi, gite e conferenze aperti al pubblico:
 
 Manifestazioni
16 marzo - Festa di Primavera con Caccia all'uovo e giochi a sorpresa per i più piccini
19 e 20 aprile - 17^ Mostra di Pelargoni, un appuntamento ricorrente dedicato ai fiori più amati per adornare giardini e terrazzi (i gerani)
18 maggio - La Festa del Roseto, da anni abbinata alla competizione "La più bella Rosa dei Soci"
7 e 8 giugno - II fascino antico delle Fuchsie: La collezione di Agnese Mandrino e Alberto Raffetti
5 ottobre - Bonsai: tra arte e filosofia, mostra dedicata alle "miniature botaniche" di antica origine orientale
 Itinerari botanici
26 marzo - Santa Margherita Ligure - Parco Naturale della Cervara
17 aprile - Bologna - "I giardini del Casoncello", "I giardini venuti dal vento" di Gabriella Buccioli
9 maggio - Milano - Orticola, mostra mercato di fiori e piante rare
4 giugno - Sant'Olcese - Il Parco Serra "un angolo di Inghilterra in Liguria"
13 settembre - Alessandria - Giardini di Villa Genova
 Conversazioni
9 aprile - Diversità delle Ortensie (genere Hydrangea) a cura del Prof Augusto Pirola con la collaborazione di Lorenza Poggi
15 ottobre - Garofano (Dianthus) "Fiore degli Dei" a cura del Prof Augusto Pirola

Fuori programma - Un excursus su "Le piante dell'Amicizia" a cura del Prof. Francesco Sartori
 
In questo periodo l’Orto Botanico è chiuso, sia al pubblico sia agli studenti, per motivi di sicurezza: “27 alberi hanno bisogno di manutenzione – ha spiegato il Professor Sartori -. Dopo una consistente potatura, il paesaggio avrà la bellezza di un sorriso sdentato, ma grazie all’attività degli “Amici” anche gli sponsor ci aiuteranno a farlo rifiorire.
Prima della primavera l’Orto sarà nuovamente fruibile, non solo per quanto concerne gli spazi verdi. Tra i patrimoni di questa realtà vanno, infatti, ricordati il prezioso erbario, che non ha solo un valore storico-affettivo (alcuni esemplari sono stati catalogati dallo stesso Scopoli, il primo professore che dal 1777 al 1788 tenne lezione di botanica in Orto), ma anche un’importante valenza scientifica; la biblioteca, che custodisce libri molto antichi, alcuni rari, illustrati e di grande valore; e la Banca del Germoplasma, per la quale 40 ricercatori di tutta Europa sono stati una settimana in visita a Pavia.
 
Infine, va citata la Riserva Integrale Bosco Siro Negri – da 40 anni di proprietà dell’Università – per la quale in Orto è recentemente stato attivato un centro didattico-divulgativo, che è attualmente oggetto di un progetto di ampliamento: “L’area del bosco, circa 9 ettari che si estendono fra Zerbolò e Torre d’Isola, sta per essere raddoppiata, grazie alle trattative in atto per l’acquisizione di altri 8,5 ettari di coltivi confinanti. Questi, per accordo con il Ministero dell’Ambiente, varranno lasciati evolvere liberamente: un progetto per vedere come la Natura provvede a se stessa colonizzando il nuovo terreno e ricostituendo autonomamente il bosco”.
 
 Informazioni 
 

Sara Pezzati

Pavia, 13/12/2007 (6181)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool