Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 18 gennaio 2021 (425) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Squali, predatori perfetti"
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» Lady Be Mosaici Contemporanei
» Oltre lo sguardo
» Looking for Monna Lisa
» Attraverso i nostri occhi
» Un patrimonio ritrovato
» Spazio sospeso
» Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Capolavori dell'arte giapponese
» EXIT hotel fantasma in provincia di Pavia
» Colore e tempo
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Torna a Pavia il Mercatino del Ri-Uso
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Lo sguardo di Maria
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 6263 del 21 gennaio 2008 (3214) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Da Pavia alla Mongolia, storia di un viaggio
Da Pavia alla Mongolia, storia di un viaggio
Il Team 241 e il Comune di Pavia – Assessorato al Coordinamento delle Politiche Giovanili -, in collaborazione con docenti delle Università degli Studi di Milano e Pavia e con l'associazione "Soyombo" di Milano, promuovono la mostra "Da Pavia alla Mongolia, storia di un viaggio", un racconto per fotografie e parole dell'avventura del Mongol Rally, cui ha partecipato lo scorso anno un equipaggio formato da Alessandro Cini (Pavia), Giovanni Veronelli e Daniele Valera (Milano) su una fiat Uno.
 
I duecento equipaggi del Mongol Rally 2007 sono partiti da Londra, Hyde Park e hanno attraversato paesi e deserti fino a Ulaan Bator, capitale della Mongolia.
I vari team sono liberi di scegliersi la rotta. Non è prevista alcuna assistenza, non ci sono regole né limiti, se non arrivare, possibilmente con la stessa macchina, che deve essere massimo 1000 cc di cilindrata.
 
L’idea della mostra è nata da uno dei team italiani che per la prima volta ha partecipato al Mongol Rally che, al ritorno, ha pensato di raccontare questa avventura e di proporre anche in Italia lo spettacolo dei paesaggi sconfinati di una terra lontana e ricca di fascino.
 
Attraverso fotografie, video, oggetti, abiti e con l’allestimento di una tipica tenda mongola completa d’arredamento - la yurta -, sarà possibile immergersi nel lungo itinerario tra deserti e montagne che gli sportivi hanno compiuto in 29 giorni di viaggio.
 
La mostra sarà inaugurata nel tardo pomeriggio di mercoledì, alla presenza delle autorità provinciali e cittadine e del Console di Mongolia, e proseguirà con serate tematiche di approfondimento sul popolo Kazako e Mongolo e sui problemi connessi a queste terre:
 
Venerdì 25 (ore 18.30) si parlerà dei problemi del Kazakhstan. La scomparsa del Lago d’Aral, il petrolio del Mar Caspio e la radioattività del suolo saranno temi di spunto per una riflessione più ampia su ambiente ed energia a livello mondiale. Ospiti due docenti dell’Università di Milano e Pavia.
 
Giovedì 31 (ore 20.45) si parlerà di leggende e racconti delle terre mongole, guidati dagli attivisti dell’associazione Soyombo.
 
Il ricavato delle donazioni e della vendita degli oggetti tipici della cultura mongola, verrà devoluto alla ONG Ai.Bi - Associazione Amici dei Bambini (www.aibi.it), a favore dei suoi progetti in Mongolia, destinati all’infanzia abbandonata o in difficoltà familiare.
 
 Informazioni 
Dove: Scuderie del Castello Visconteo, Pavia
Quando: dal 23 gennaio (inaugurazione ore 18.30) al 5 febbraio 2008, tutti i giorni dalle 14.00 alle 19.00
Ingresso: libero
 
 
Pavia, 21/01/2008 (6263)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool