Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 31 maggio 2020 (1110) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Macadam: Latitudine incrociate
» Fabrizio Poggi & Chicken Mambo: Spaghetti Juke Joint
» Nat Soul Band: Not so bad
» Far Out
» Ho sbagliato secolo
» Blues, Blues e ancora Blues
» Shag’s Airport
» Accordiamoci
» Il leone nell’Arena
» Francesco Garolfi: Un posto nel mondo
» Alberto Tava: il nuovo disco Mediterraneo
» Il matrimonio che vorrei: da oggi a Pavia
» Reality: ma quando ANCHE a Pavia?
» Il rosso e il blu: scuola italiana...
» Magic Mike: quando è lui a spogliarsi...
» I Beach Boys in Italia: c’ero anch’io!
» Giorgia, che sorpresa!
» Wanna Be Startin’ Somethin’. Thriller rivisitato
» Il ritorno dell'uomo armonica
» Un disco tutto pavese per Woody Guthrie

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 6312 del 4 febbraio 2008 (1811) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Dayna Kurtz il concerto
Dayna Kurtz il concerto

C’è chi è convinto che un concerto vada solo annunciato (per dare informazione) e chi invece pensa che vada recensito (per farne una critica e una cronaca).
Io sono di quelli che affermano che vadano fatte ambedue le cose. Ecco perché vi parlo del concerto di Dayna Kurtz che si è tenuto Sabato scorso.

Premesso che è stato un concerto bellissimo (e chi se lo è perso si mangerà le mani) e, oiltre alle emozioni, mi sono portato a casa anche una copia autografata del CD Beautiful Yesterday (quello in cui duetta con Norah Jones), devo ammettere che la ragazza è riuscita a sorprendermi.

Ci sono artisti che rendono moltissimo in studio e poi, dal vivo, sono piuttosto scarsi; altri che in studio rendono meno della loro potenzialità e, quando salgono su un palco, riescono a diffondere emozioni a getto continuo.
Dayna appartiene a questa seconda categoria.
 
Tipica “ragazzona” americana, ha una presenza scenica che si impone immediatamente; possiede una voce duttile che passa tranquillamente da toni bassi e “rugginosi” a quelli alti e lirici, con espressività molto personali. Il suo è un modo estremamente naturale di porgere le canzoni e di catturare immediatamente l’attenzione del pubblico.
Molti i bis richiesti e, quando ha finito lo spettacolo, è rimasta lì, tra la gente, a bere birra e firmare autografi.
 
Bisognerebbe fare in modo che questa arista tornasse a Pavia per esibirsi per un pubblico più vasto, anche perché sono convinto che, tra non molto, la Kurtz diventerà uno dei “nomi noti” del panorama musicale internazionale.
 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 04/02/2008 (6312)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool