Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 3 giugno 2020 (1006) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Fabrizio Poggi & Chicken Mambo: Spaghetti Juke Joint
» Macadam: Latitudine incrociate
» Nat Soul Band: Not so bad
» Far Out
» Ho sbagliato secolo
» Blues, Blues e ancora Blues
» Shag’s Airport
» Accordiamoci
» Il leone nell’Arena
» Francesco Garolfi: Un posto nel mondo
» Alberto Tava: il nuovo disco Mediterraneo
» Il matrimonio che vorrei: da oggi a Pavia
» Reality: ma quando ANCHE a Pavia?
» Il rosso e il blu: scuola italiana...
» Magic Mike: quando è lui a spogliarsi...
» I Beach Boys in Italia: c’ero anch’io!
» Giorgia, che sorpresa!
» Wanna Be Startin’ Somethin’. Thriller rivisitato
» Il ritorno dell'uomo armonica
» Un disco tutto pavese per Woody Guthrie

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 6452 del 12 marzo 2008 (1610) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Dialoghi: Mimmo e Iriondo
Dialoghi: Mimmo e Iriondo

Lunedì, per il secondo appuntamento della decima edizione di “Dialoghi: jazz per due”, si è tenuto il concerto di Gianni Mimmo e Xabier Iriondo, nel segno della sperimentazione e la ricercadi “un suono”; più ancora che di un suono, di un terzo “suonatore”: l’ambiente.

E’ stata la ricerca di un ambiente “che suona” che si erano recati a Matera, nella chiesa rupestre del X secolo di S. Lucia alle Malve, fra le cui mura hanno trovato l’ambientazione ideale per registrare Your Very Eyes.
Nelle volumetrie e nei riverberi della antica chiesa sconsacrata di Santa Maria Gualtieri hanno individuato un interlocutore interessante con cui poter sviluppare un dialogo fatto di soffi, di stridii, di acuti e di bassi, di note suonate e di “armonici” provocati.
 
Gianni Mimmo ha dimostrato una volta di più di possedere un controllo (e una conoscenza) assoluto dello strumento; e anche quando ha usato un mostruoso enorme sassofono (ne esistono solo due al mondo: uno è in Canada e l’altro, quello usato nel concerto, verrà esposto alla fiera di Francoforte) è riuscito a produrre sonorità incredibili.
La sua ricerca non è però esclusivamente sonora: affiorano spesso echi di armonie care alla musica del Novecento e l’ammirazione per Steve Lacy ha lasciato il suo segno.
 
Xabier Iriondo ha usato, oltre ad insoliti cordofoni da tavolo come il mahai metak, strumento di sua invenzione, e il taisho koto, evoluzione di uno dei simboli della tradizione giapponese (sono ibridi di chitarre, dulcimer, arpe e modulatori di frequenza) filtrandoli attraverso campionatori di loop, distorsori e compressori. Per suonarli (sarebbe più esatto dire “per estrarne suoni) oltre alle dita ha usato bastoncini, paglietta di ferro (quella per pulire le pentole), un pesta-carne “nobilitato” e altri aggeggi.
 
Concerto non certo di facile fruizione, ha però ammaliato il pubblico con sonorità ed atmosfere sicuramente inconsuete.
 
Martedì 18 marzo sarà la volta di Giovanni Guidi e Dan Kinzelman.
 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 12/03/2008 (6452)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool