Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 27 novembre 2020 (430) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Leonardo e la Via Francigena a Pavia
» Tracce
» Una chiesa-museo tra Rinascimento e Barocco
» A tu per tu con l’antico Egitto
» Loggetta Sforzesca
» Kosmos - nuovo polo museale dell'Università di Pavia
» A tu per tu con Atleti e Veneri
» 117 Visite Guidate al Museo della Certosa di Pavia
» Dai fondi oro ai leonardeschi
» Andiamo in cripta

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Biodiversità degli animali
» Riabitare l'Italia & Appennino atto d'amore
» Festa dell'Albero 2019
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 6560 del 11 aprile 2008 (2920) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Le domeniche in Garzaia
Le domeniche in Garzaia
Immerse in un territorio intensamente coltivato, nel cuore della Lomellina, le Garzaie (luoghi in cui nidificano colonie di aironi) rappresentano i nuclei residui dell’antica foresta planiziale che un tempo interessava l’intera Pianura Padana.
Tali aree sono riconosciute oggi come Siti di Importanza Comunitaria della Rete Natura 2000 per la ricchezza di biodiversità e perché ospitano alcune tra le colonie di aironi più importanti d’Europa.
 
La vulnerabilità degli habitat e il possibile disturbo durante le delicate fasi della nidificazione, rendono possibile l’accesso in garzaia esclusivamente accompagnati da guide naturalistiche riconosciute dalla Provincia di Pavia, ente gestore che ha presentato in questi giorni il nuovo calendario di visite guidate gratuite.
 
Le visite, della durata di circa 2 ore, si svolgono lungo facili sentieri pianeggianti immersi in ambienti naturali diversi.
 
Attraverso boschi di ontano nero, nuclei di saliconi e canneti, avvolti da un silenzio rotto solo dai canti degli Ardeidi e delle altre specie di avifauna presenti, i visitatori si avvicineranno al cuore della garzaia, per poter osservare da vicino nitticore garzette, aironi cenerini, aironi rossi, aironi guardabuoi e sgarze ciuffetto intenti a nutrire i piccoli e impegnati in continui voli verso le risaie alla ricerca di cibo.
 
Al fine di permettere la scoperta di questi ambienti unici e approfondire le conoscenze del nostro territorio, la Provincia di Pavia ha dunque organizzato alcune domeniche di apertura in cui le guide selezionate saranno a disposizione per accompagnare i partecipanti nelle visite:
 
 20 aprile 2008, ore 10.00

Visita alla "Garzaia di Sant'Alessandro" - Comune di Zeme
 

 27 aprile 2008, ore 10.00
Visita alla "Garzaia Abbazia Acqualunga" - Comune di Frascarolo
 
 11 maggio 2008, ore 10.00
Visita alla "Garzaia di Celpenchio" - Comune di Rosasco
 
 25 maggio 2008, ore 15.00
Visita alla "Garzaia Abbazia Acqualunga" - Comune di Frascarolo
 

Le visite verranno svolte da personale qualificato dello Studio Overland di Vigevano e dello Studio Selva di Gambolò.

 

 
 Informazioni 
Ritrovo: presso i sentieri di accesso alle garzaie, un quarto d’ora prima dell’inizio della visita.
Partecipazione: il servizio offerto è gratuito ed è richiesta la prenotazione telefonica al numero 346/ 4728244 o al seguente indirizzo e-mail: info.riservenaturali@gmail.com.

 

Comunicato Stampa

Pavia, 11/04/2008 (6560)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool