Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 3 dicembre 2020 (690) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Passeggiata cinofila notturna
» Passeggiata naturalistica a San Ponzo
» Festa del Parco a Casei Gerola
» Erbe dalla natura al piatto
» Il Sentiero delle Fontane... con pic-nic tipico
» Sulla Via delle Farfalle
» A caccia di tartufi
» A spasso tra fossili, sedimenti e rocce
» A cena con le lucciole
» Bosco in festa!
» L’arte di essere un genitore… A contatto
» Ciclo-staffetta tra i parchi del Ticino e del Po
» Una giornata da trapper!
» Bioscambio
» La notte degli allocchi e dei profumi
» Ancora a Caccia di Uova…
» Q di…quercia!
» Terre d’acqua, scrigno di vita
» Il bosco e i suoi abitanti al chiar di luna
» Luna di ghiaccio

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Biodiversità degli animali
» Riabitare l'Italia & Appennino atto d'amore
» Festa dell'Albero 2019
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 6859 del 7 luglio 2008 (3841) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Sul sentiero dell'aquila
Sul sentiero dell'aquila
Dopo averci condotto sul sentiero della Salute, per un po’ di attività motoria all’aria aperta, l’associazione culturale “La Pietra Verde” invita il pubblico interessato ad una passeggiata al “Passo dell’aquila”. E il suggestivo nome già la dice lunga riguardo alle peculiarità del percorso proposto per domenica prossima.
 
Il tracciato collega due castelli del nostro Oltrepò: quello di Verde, a Valverde, e quello di Oramala, nel territorio comunale di Val di Nizza; di un terzo, quello di Monfalcone, sulla costa a metà strada fra i due, in un luogo tuttora chiamato “Castello Vecchio”, non resta che il ricordo. Ciononostante, l’aspetto più interessante del sentiero non è quello storico: sono, invece, le bellezze naturalistiche a connotare questa passeggiata nel verde.
 
In queste zone, oltre a imbattersi in cinghiali, tassi e faine, piuttosto comuni nell’ambiente collinare, i partecipanti potrebbero avere “incontri ravvicinati” con alcuni caprioli e, soprattutto, con un’aquila reale che, nidificante in Val Trebbia, trova nell’ambiente circostante un’ideale riserva di caccia personale. Alzando lo sguardo, non sarà perciò improbabile scorgere il maestoso rapace volteggiare nel cielo e perlustrare i dintorni in cerca di qualche lepre.
 
Da segnalare anche i castagneti secolari che si attraverseranno durante la facile escursione: un tempo tra le risorse principali dei nostri nonni, dati il valore nutritivo dei loro frutti e la buona qualità del legname, oggi caratteristici habitat da tutelare, pronti a raccontare, a chi li sa ascoltare, la storia del territorio che li ospita.
 
È in quest’ottica che i membri de “La Pietra Verde”, responsabili della sua mappatura del sentiero, vivono le attività che organizzano: “Le nostre - spiega il presidente Riccardo Rancan – più che escursioni, sono facili passeggiate adatte a tutta la famiglia. Il sentiero che affonteremo domenica è lungo 8 chilometri e presenta un ridotto dislivello: un’escursionista lo percorrerebbe in un’ora e mezza, mentre noi, adattandoci al camminatore più lento, impiegheremo due ore e mezza circa. Un relatore accompagnerà i partecipanti e illustrerà via via l’ambiente attraversato, dando modo a tutti di gustarsi il panorama e ammirare la natura in ogni suo dettaglio.
 
Per chi fosse interessato ad un’anticipazione sui percorsi possibili, la Pietra Verde organizza per sabato a Brallo di Pregola (ore 21.00 presso i locali della scuola) una “Serata di presentazione sulla mappatura e segnatura dei sentieri di Brallo”: 15 nuovi tracciati realizzati dall’associazione secondo le direttive del CAI (Club Alpino Italiano).

 

 
 Informazioni 
Dove: ritrovo a Ponte Nizza e spostamento con mezzi propri fino a Val Verde, partenza dal Castello di Verde
Quando: ritrovo alle 8.30 di domenica 13 luglio 2008
Partecipazione: 2,00 euro a partecipante per copertura assicurativa
Per informazioni: tel. 338/5291405, e-mail: assopietraverde@yahoo.it  
 

Sara Pezzati

Pavia, 07/07/2008 (6859)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool