Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 24 settembre 2020 (897) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Squali, predatori perfetti"
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» Lady Be Mosaici Contemporanei
» Oltre lo sguardo
» Looking for Monna Lisa
» Attraverso i nostri occhi
» Un patrimonio ritrovato
» Spazio sospeso
» Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Capolavori dell'arte giapponese
» EXIT hotel fantasma in provincia di Pavia
» Colore e tempo
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Squali, predatori perfetti"
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» La Storia organaria di Pavia
» Postazione 23
» Libri al Fraccaro
» Il "Duchetto" di Pavia
» La cospirazione dei tarli
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 7253 del 20 novembre 2008 (2645) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Una vita sulla scena
Una vita sulla scena
A corredo della serie di tre incontri “Vigevano per la Duse” promossa da Pro Loco Vigevano, Società Storica Vigevanese, Istituzione Cultura Città di Vigevano come “Omaggio della Città alla Divina nel 150° anniversario della nascita”, è visitabile in questo periodo la mostra documentaria “Una vita sulla scena”.
 
La mostra di libri e documenti relativi alla vita e alle interpretazioni teatrali di Eleonora Duse è stata curata dalla Società Storica Vigevanese in collaborazione con Maria Pia Pagani.

I volumi esposti provengono, nella maggior parte, dalla collezione di Casa Olschki, recentemente acquisita dall’imprenditore vigevanese Alberto Cazzani, che gentilmente l’ha resa disponibile in occasione delle celebrazioni dusiane.
 
La collezione comprende testi pubblicati a partire dall’ultima decade dell’800 incentrati sulla figura pubblica e privata della Duse, raccolti da Rita Roster (1896-1983), madre dell’editore fiorentino Alessandro Olschki, appassionata cultrice del mito dell’artista.
 
 Informazioni 
Dove: Foyer del Teatro Cagnoni – Vigevano
Quando: fino al 14 dicembre 2008, martedì-sabato, 17.00-20.00 e nelle sere di spettacolo.
 
 
Pavia, 20/11/2008 (7253)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool