Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 22 ottobre 2021 (364) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Squali, predatori perfetti"
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» Lady Be Mosaici Contemporanei
» Oltre lo sguardo
» Looking for Monna Lisa
» Attraverso i nostri occhi
» Un patrimonio ritrovato
» Spazio sospeso
» Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Capolavori dell'arte giapponese
» EXIT hotel fantasma in provincia di Pavia
» Colore e tempo
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Lectio magistralis di Vittorio Sgarbi
» Scienziati in prova
» Notte dei Ricercatori - Settimana della Scienza
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Porte Aperte
» Giornata del Laureato
» Bloomsday
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Scienziati in Prova
» SHARPER: il volto umano della ricerca
» Fiera delle Organizzazioni Non Governative e della Società Civile
» Giornata del Laureato
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 7329 del 11 dicembre 2008 (2272) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Le opere di Massara in ateneo
'La vecchia Pavia' di Massara
Dopo i due cicli di conferenze Donna Tuttotondo e Note d'arte... a Margine e dopo il Mercatino di Natale, per citare solo gli eventi più recenti, l’inarrestabile Cral dell’Ateneo di Pavia, apre la sua sede alla mostra-mercato di Pietro Massara.
 
Il pavese Pietro Massara (in arte Pietro Del Sarto) “è il pittore di chi ama la concretezza delle figure inscritte in limiti definiti – ha scritto di lui Salvatore Bellini -, di chi desidera ritrovare luoghi e cose con una proiezione della realtà molto aderente al ricordo di una dimensione di umanità semplice, ma sentita come espressione d’arte.
Nell’opera di Massara non v’è ricorso a motivi polemici, a riferimenti interpretativi ma un candore idilliaco che si esprime per mezzo di una pittura trasparente, sobria, innocente, tutta luce.
I colori sembrano quasi esitare tra le linee del disegno, ma ne vivificano il significato con una tavolozza che rispecchia il cromatismo del creato.
Il quadro, il disegno sono lì, sotto gli occhi di tutti, senza proporre altro che un richiamo al reale, un ritorno alle cose che furono create forse per l’uomo e che spesso riesce a dimenticare nel tumulto della vita moderna
”.
 
Alcune opere di questo artista locale saranno in esposizione e vendita, da oggi fino a metà gennaio, presso l’ufficio del Cral.
 
 Informazioni 
Dove: c/o Sede Cral (ex baretto), Palazzo Centrale dell’Università, c.so Strada Nuova – Pavia
Quando: dall’11 dicembre al 15 gennaio 2009, nei giorni di apertura della sede (lun. e mer.: 15.00-17.00, mar.: 10.00-12.00, gio.: 11.00-13.00)
 
 
Pavia, 11/12/2008 (7329)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool