Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 26 novembre 2020 (358) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Rimedi verdi per il raffreddore
» Il taràssaco
» Il basilico
» Il papavero
» La camomilla
» La primula
» L'edera
» Il Melograno
» La malva
» Le castagne
» Le more
» La menta
» La lavanda
» La salvia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Biodiversità degli animali
» Riabitare l'Italia & Appennino atto d'amore
» Festa dell'Albero 2019
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 745 del 26 ottobre 2001 (2334) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
L'ortica
L'ortica

Nel linguaggio dei fiori ha un chiaro ed inequivocabile significato: "sono sorda alle tue promesse e alle tue galanterie".

In cucina le ortiche si lessano come se fossero spinaci, si aggiungono al minestrone di verdura, si impastano insieme alle patate per fare gli gnocchi, si uniscono alle uova per golose frittate.

Ottime amiche dei capelli, che rendono forti e lucenti, ed estremamente apprezzate per le loro virtù medicali, insomma questa urticacea non provoca solo irritazione alle mani quando inavvertitamente la si sfiora!

L'ortica ha un notevole potere depurativo, è antianemica e per questo indicata per cure primaverili ricostituenti, è diuretica e con proprietà emostatiche ed epatopotettrici (in caso di perdita di sangue dal naso basta introdurre nella narice un batuffolo di cotone imbevuto di succo di ortica), inoltre contiene numerosi principi attivi utili tra cui vitamina A e C, sali minerali, acetolina, acido formico e acido gallico.

Ma veniamo a qualche ricetta:

Per capelli grassi, con forfora e particolarmente fragili, preparare questa lozione, da usare fredda, facendo bollire, per una decina di minuti, 250 gr di rizoma e radici frantumate in un litro di acqua e mezzo litro di aceto bianco.

In caso di reumatismi o dolori reumatici bollire in 250 ml di acqua due cucchiaini di pianta. Bere il decotto due volte al giorno: al mattino ed alla sera.

Per alleviare infiammazioni della bocca e della gola fate risciacqui ripetuti con un decotto ottenuto con 50 gr di pianta bollita in 500 ml di acqua per venti minuti.

Acne e malattie della pelle in genere: 3 tazze d'infuso nel corso della giornata (ottenuto con 15 g d'ortica essiccata in mezzo litro d'acqua bollente lasciato in infusione per 10 minuti ben coperto, filtrato e conservato in luogo fresco).

 
 Informazioni 
 

Paola Hotellier

Pavia, 26/10/2001 (745)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool