Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 2 dicembre 2020 (393) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» I rischi del bullismo on line, workshop al Borromeo
» Arianna Arisi Rota, Risorgimento. Un viaggio politico e sentimentale
» I transgender nello sport tra mito e realtà
» La sirena: da Omero ad Andersen passando per San Michele
» Di amore, di avventura e di archivisti
» Luca Mercalli e la crisi climatica
» Walking the Line
» Pillole di... fake news
» Scienza e bugie: il virologo Roberto Burioni al Borromeo
» Marcella Milani si racconta al Pavia Foto Festival
» Colloquio sull'Europa
» Scoprire il teatro: Carlos María Alsina a Pavia
» Salvatore Silvano Nigro e il "fantastico" Manganelli
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» A tu per tu con Massimo Tammaro
» Mino Milani - Di stelle e di Misteri
» Conversazione Pavese
» Circolo di lettura

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Biodiversità degli animali
» Riabitare l'Italia & Appennino atto d'amore
» Festa dell'Albero 2019
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 7462 del 9 febbraio 2009 (2674) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
L'acchiappacolombi - Un giallo etologico
L'acchiappacolombi - Un giallo etologico
Vedi, soffro per questo mistero come se si trattasse di una ricerca scientifica che non riesco a dominare”. Non è Danilo Mainardi, il famoso studioso dei comportamenti animali, divulgatore scientifico, professore universitario che parla, ma è Mainardi, autore del “giallo etologico” L’Acchiappacolombi (Cairo Editore, 2008), che scrive facendo parlare il professore-investigatore Marzio Lavetti.
 
E pure, da etologo en plein air, alla narrazione affianca graziosi schizzi di animali. A Marzio è affidata la prima parte del romanzo, con la presentazione dei fatti; la ricostruzione del mistero avviene per voce del suo pupillo Federico, detto Fisher, un colombofilo che ha molto da insegnare al suo “prof”, a partire dalla differenza tra piccioni e colombi.
 
Intorno ai due (Mainardi studente e il suo maestro Bruno Schreiber?), una galleria di personaggi, il vicequestore dottor Terzi, “terzo incomodo” da farsi alleato nella ricerca/caccia del possibile serial killer, la partenopea Agnese, donna di buon senso, il cane Fonni, triganini e triganieri (chi saranno costoro?), e tanti appassionati colombofili.
Dove si nasconderà l’assassino che “firma e non firma” i suoi delitti con alati messaggeri? A fornire la chiave del mistero potrà essere il mondo dei pesci?
 
20 anni dopo la sua conferenza su “La cultura degli animali” Nuovo Danilo Mainardi torna mercoledì prossimo al Collegio per un incontro con l’autore presentato da Carla Riccardi, professore ordinario di Letteratura italiana all’Università degli Studi di Pavia.
 
Laureato in Biologia all’Università di Parma, dove ha insegnato prima Zoologia, quindi Biologia generale e infine Etologia, Danilo Mainardi è docente di Ecologia comportamentale l'Università “Ca' Foscari” di Venezia dal 1992 e dal 1973 direttore della Scuola internazionale di Etologia del centro “Ettore Majorana” di Erice.
È presidente onorario della LIPU (Lega italiana protezione uccelli). Ha vinto il premio Glaxo per la divulgazione scientifica con il libro Il cane e la volpe (Einaudi), racconto di un “esperimento casalingo”, oggetto della tesi di laurea di uno dei suoi allievi, Giampaolo Barilli. È stato direttore dell'Italian Journal of Zoology, organo dell'Unione Zoologica Italiana ed è membro di numerose accademie e società tra cui l’Accademia nazionale delle Scienze (dei Quaranta) e l’International Ethological Society di cui è stato presidente. Parallelamente alla ricerca, ha svolto un’intensa attività di divulgazione, nella convinzione che “l’ecologia ci insegna che la nostra patria è il mondo”.
Ha partecipato a numerose trasmissioni televisive, come “Dalla parte degli animali” e “Almanacco del giorno dopo” e la serie di “Quark”; è ospite abituale di “SuperQuark”. Collabora con il “Sole 24 Ore”, il “Corriere della Sera” e con il mensile “Airone”. 

L
Acchiappacolombi
è il terzo di quelli che chiama “gialletti”. Tra i suoi libri più recenti: Arbitri e galline (Mondadori), Dizionario di Etologia (Einaudi) Nella mente degli animali e La bella zoologia (Cairo Editore). Prossima uscita, sempre per Cairo, in maggio: L’intelligenza degli animali.
 
 Informazioni 
Dove: Collegio Nuovo di Pavia, via Abbiategrasso, 404
Quando: mercoledì 18 febbraio 2009, alle 21.00
 

Comunicato Stampa

Pavia, 09/02/2009 (7462)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool