Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 27 ottobre 2020 (150) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Incontro al Caffè Teatro
» Nel nome del Dio Web
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» La Principessa Capriccio
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Christian Meyer Show
» La Storia organaria di Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 7545 del 6 marzo 2009 (2142) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Musica da week end
Musica da week end
Settimana di musica varia, aperta lunedì con il Jazz di Dialoghi, prosegue  per il lungo week end a partire da Motoperpetuo  dove giovedì e venerdì ci sarà lo spettacolo Come Una Collana di Pietre di Giada, concerto di musica da camera con Angela Albanesi (mezzosoprano) e Vincenzo Torricella (chitarra).

Ma venerdì a Codevilla, c’è anche  la Rino Gaetano Band, nata da un idea di Anna Gaetano con il supporto del figlio Alessandro, e Marco Morandi alla voce!
Autore di canzoni graffianti e appassionate, paladino del Sud e degli sfruttati, nemico giurato di tutti i politici, Rino Gaetano è divenuto uno dei songwriter di culto della scena italiana. Ha cantato un'Italia grottesca negli anni della tensione e delle P38. Dopo la sua morte, le sue canzoni sono state riscoperte negli anni e la denuncia sociale celata dietro l'ironia delle sue filastrocche resta ancora attualissima.
Sabato, all’Ortosonico, c’è un concerto dei Blake/e/e/e (Unhip) + Egle Sommacal . I bolognesi Blake/e/e/e sembrano trovarsi a loro agio sulle linee che separano il post-rock dal post-folk, la psichedelia dall'alt-country; arrivano infatti a coprire uno spettro sonoro che si estende dal freak folk d'antan della Incredible String Band fino al dub. Giunta al capolinea l'avventura dei Franklin Delano, Paolo Iocca e Marcella Riccardi dimostrano che la loro vena creativa non si è esaurita.
 
Un Uomo Chiamato Bob Dylan (musica e giornalismo) di Ezio Guaitamacchi per la serie di appuntamenti di RockFiles è quanto in alternativa offre Pavia.
Cos’è successo, nell’ottobre del 1965, in una camera d’albergo a New York tra Bob Dylan e Brian Jones? Chi era Edie Sedgwick e com’è entrata nella vita di Dylan? Perché Dylan ha scelto Woodstock come suo “buen retiro” nel 1967? Come mai ha dato del “pagliaccio” al suo discografico e del “ladro” al suo manager? A questi e ad altri strani quesiti risponde nel suo nuovo spettacolo Ezio Guaitamacchi, critico musicale, autore e conduttore radio/televisivo, direttore del mensile JAM e di altre iniziative editoriali, fondatore del Master in Giornalismo e Critica Musicale presso il CPM di Milano.
Tra racconti e curiosi aneddoti, Ezio illustra alcuni momenti fondamentali della carriera (ma anche della vita) di colui che è stato definito La voce di una generazione tratteggiandone un ritratto inusuale, trasgressivo e dissacrante che pone l’accento sul Dylan “uomo” senza per questo sminuire la figura dell’artista.  Sul palco, Folco Orselli interpreta il ruolo di Bob Neuwirth, folksinger e amico fraterno di Dylan, mentre Sonia Erbetta sarà Joan Baez.
Una manciata di brani epocali (da Like A Rolling Stone a Just Like A Woman, da The Times They Are A-changin’ a All Along The Watchtower) che accompagnano queste storie vengono interpretati da Brunella Boschetti, che con Guaitamacchi collabora da diversi anni. Insieme a loro altri ospiti, dal funambolico Boris Savoldelli (alla vigilia della partenza per un tour in Russia e Ucraina) sino al ritrattista rock Carlo Montana con il suo sbalorditivo “action painting”.
 
Chiudiamo Domenica con la già annunciata riapertura del Fillmore, nel vicino piacentino, per il concerto di Giusy Ferreri.
 
A voi la scelta.
 
 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 06/03/2009 (7545)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool