Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 30 novembre 2020 (399) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Un Mec medioevale....
» ChocoMoments a Casalpusterlengo
» Vendemmia in Arte
» Passeggia e Assaggia, per scoprire Sestri Levante
» Festa dla Galeina grisa
» Cake Away
» Cioccolandia
» Giornata di festa bio
» Cibio a Genova
» Pesto e Dintorni
» TerroirVino
» Andora: Sale&Pesce
» Sagra del Pesce di Camogli
» Dolci Terre di Novi
» Riso & Rose in Monferrato
» GUT Festival
» ChocoNight… Notte bianca al cioccolato!
» Gutturnio Festival
» La Festa d'Utuber
» Pesto e dintorni

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Apre in Varzi Bottega Oltrepò
» BirrArt 2019
» Birrifici in Borgo
» Musei divini
» "Dilecta Papia, civitas imperialis"
» Cioccovillage
» Birre Vive sotto la Torre Chrismas Edition
» Il buon cibo parla sano
» Zuppa alla Pavese 2.0
» Autunno Pavese: tante novità
» 18^ edizione Salami d’Autore
» Sagra della cipolla bionda
» Pop al top - terza tappa
» Sagra della ciliegia
» Birre Vive Sotto la Torre
 
Pagina inziale » Tavola » Articolo n. 7675 del 14 aprile 2009 (2269) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
In carrozza per il bitto!
In carrozza per il bitto!
Dopo qualche tempo di riflessione la condotta Slow Food di Pavia torna alla ribalta per segnalare un'importante iniziativa organizzata con il contributo della stessa associazione.
 
Con il patrocinio del Comune di Gerola Alta, Slow Food e la condotta di Pavia organizzano infatti un gustoso viaggio sul Treno del bitto con destinazione i luoghi di produzione di uno dei formaggi della nostra eccellenza gastronomica .
 
Il Bitto riconosciuto dall’Unione Europea con il marchio DOP (Denominazione di Origine Protetta,è, senza dubbio, uno dei simboli della produzione casearia lombarda: formaggio di grande tradizione e straordinaria attitudine all'invecchiamento, è legato in maniera profonda alle montagne da cui prende origine. Il nucleo storico della sua produzione si individua nelle valli formate dal torrente da cui prende il nome, le valli Gerola e Albaredo, in provincia di Sondrio.
 
L’invito è per domenica 26 aprile con partenza dalla stazione di Milano Centrale alle ore 8.20 e arrivo a Morbegno alle 10.01. Sarà poi assicurato il trasferimento in autobus fino a Gerola Alta, dove guide e un gruppo folcloristico racconteranno storia e tradizioni del paese
Per il pranzo si potranno ovviamente assaggiare piatti tradizionali e prodotti del territorio.
Nel pomeriggio seguirà poi una visita alla nuova caséra, dove vengono stagionate le forme dell'Associazione Produttori Valli del Bitto, che tenacemente si batte per salvaguardare i metodi di produzione tradizionali e dove verrà organizzata una grande degustazione dello storico formaggio Presidio Slow Food.
 
Alle 17.15 si ripartirà da Gerola per il rientro, previsto a Milano Centrale per le ore 19.40. Per motivi organizzativi si richiede la prenotazione entro giovedì 16 aprile all'indirizzo di posta elettronica slowfoodpavia@libero.it.
 
 Informazioni 
Quando: domenica 26 aprile, ore 8.20 (da Milano Centrale)
Costo dell'intera giornata: incluso il trasporto per e da Gerola Alta , euro 40,00 per i soci Slow Food e euro 45,00 per i non soci. La quota di partecipazione non comprende il biglietto ferroviario Trenitalia per e da Morbegno (tariffa standard di a/r da Pavia € 17,50 in 2^ cl., utilizzando i treni regionali).
 

Valeria Hotellier

Pavia, 14/04/2009 (7675)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool