Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 27 ottobre 2020 (288) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Concorso Il rispetto dell'altro
» Il Rispetto dell'altro
» Booktrailer Contest
» I poeti laureandi
» Concorso Video: "Il diritto di vivere liberi/libere dalla violenza"
» Festa della Lingua Madre
» Concorso racconti nel futuro
» Spot in the city
» Salami d'Autore 2016
» Concorso “Città di Varzi”: narra il tuo paese
» Festa della Lingua Madre 2016
» 1° Premio Sforzesco 2016
» Grande Concorso per Selfartisti
» Maratona Fotografica!
» Voghera Film Festival
» Il Festival dei ragazzi: iscrizioni 2015
» Concorso letterario Misteri&Manieri d’Oltrepò
» Oltre Sapori da Masterchef!
» Frammenti di violenza
» “4 cuochi per 4 piatti”

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Squali, predatori perfetti"
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» La Storia organaria di Pavia
» Postazione 23
» Il "Duchetto" di Pavia
» Libri al Fraccaro
» La cospirazione dei tarli
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 7871 del 9 giugno 2009 (2637) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Tracce di Territorio: i vincitori
Tracce di Territorio: i vincitori
Si svolgerà sabato pomeriggio a Mortara, la cerimonia di premiazione della V edizione del Premio Letterario Nazionale Tracce di Territorio e della II edizione del Premio Tracce di Territorio-Pubblicare la Storia, entrambi organizzati dal Rotary Club Cairoli e dall’Associazione Tracce di Territorio con la collaborazione della Provincia di Pavia.
 
Gli editori e gli autori che hanno partecipato a questa edizione sono stati 140, provenienti da tutta Italia, confermando ancora una volta il successo dell’iniziativa.
La giuria letteraria del Premio Letterario Nazionale Tracce di Territorio, coordinata da Mino Milani e composta da Tino Cobianchi, Bianca Garavelli, Giuseppe Polimeni, Paolo Pulina, Gian Battista Ricci e Angelo Ricci ha, come sempre, giudicato le opere partecipanti alle sezioni Riccardo Bacchelli (narrativa) e Cesare Cantù (saggistica storica).
 
Per la sezione Riccardo Bacchelli, per la prima volta nella storia quinquennale del premio si è avuta una vittoria ex aequo. Il premio sarà, infatti, diviso fra Tullio Avoledo per l’opera “L’ultimo giorno felice”, edita da Edizioni Ambiente e pubblicata nella prestigiosa collana “verde-nero” che raccoglie le opere dei più importanti autori del noir italiano, e Vito Bruno per l’opera “Il ragazzo che credeva in Dio”, edita da Fazi Editori.
Tullio Avoledo è friulano, ed è nato nel 1957. Vive e lavora a Pordenone nell'ufficio legale di una banca.
All’inizio del 2003 ha esordito con L'elenco telefonico di Atlantide (Sironi Editore) riscuotendo un sorprendente successo di pubblico e critica e vincendo il premio “Forte Village–Montblanc Scrittore emergente dell’anno”. I suoi successivi romanzi sono stati pubblicati da Einaudi.
Vito Bruno è nato nel 1957 in Puglia e vive attualmente a Roma. Ha pubblicato, fra gli altri, una raccolta di poesie dal titolo "Movimenti" (1986, Aelia Laelia), il romanzo "Per invecchiare ho bisogno di tempo" (1990, Stalker) e "Cirlé e altri racconti" (Feltrinelli 1995).
 
La giuria ha inoltre deciso di assegnare una menzione speciale a Massimiliano Santarossa per l’opera “Storie dal fondo”, edita da Edizioni Biblioteca dell’Immagine.
Massimiliano Santarossa è nato nel 1974 a Villanova (Pordenone), dove ancora oggi lavora. Dal 1994 è grafico e redattore dei libri delle Edizioni Biblioteca dell'Immagine. Dal 2003 collabora anche con la rivista «L'Ippogrifo», dove pubblica i suoi personaggi eroici e dannati. Ultimamente scrive sulla rivista letteraria «Ellin Selae».
 
Per la sezione Cesare Cantù il premio è andato a Osvaldo Galli e Giovanni Giovannetti, curatori dell’opera “I mestieri di Po”, edita da Effigie.
Osvaldo Galli ha pubblicato diversi scritti legati al suo territorio, mentre Giovanni Giovannetti, noto editore e fotogiornalista, ha recentemente fondato la casa editrice Effigie.
Anche per la sezione storica la giuria ha assegnato una menzione speciale a Umberto De Agostino per l’opera “Il colore del diavolo” edita da Edizioni Clematis.
De Agostino è giornalista pubblicista. Già direttore dell’Informatore Lomellino, oggi collabora a La Provincia Pavese. Il libro si avvale della Prefazione di Maria Forni.
 
Per la sezione Narrare con l’immagine, dedicata ai libri fotografici, la giuria popolare, formata da studenti degli Istituti Omodeo e Pollini di Mortara e Caramuel e Casale di Vigevano, ha assegnato il premio a Andrea Buttarelli e Monica Benassi, curatori dell’opera “Dal fiume alla terra”, edita da Editoriale Sometti. Il libro è un’opera collettiva creata da un gruppo di fotografi di Reggio Emilia.
 
Per il Premio Tracce di Territorio - Pubblicare la Storia, dedicato agli inediti di argomento storico, la giuria formata da Ezio Barbieri e Giuseppe Polimeni (Università di Pavia) e Xenio Luigi Toscani (Università Cattolica di Milano) ha scelto Isabella Tronconi per l’opera “Pittura a Campi Bisenzio nei secoli XIV e XV”, che verrà pubblicata dalle Edizioni Nerbini di Firenze.
 
Nel corso della cerimonia l'attrice Eleonora Cattaneo de "Il Mosaico. L'arte del teatro" di Vigevano interpreterà alcuni brani dei vincitori della sezione narrativa.
Dopo la cerimonia di premiazione si svolgerà la “Cena con gli autori”.
 
 Informazioni 
Dove: Palazzo del Moro - Mortara
Quando: sabato 13 giugno 2009, ore 17.00

 
 
Pavia, 09/06/2009 (7871)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool