Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 26 novembre 2020 (364) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» 4 itinerari in provincia
» Leonardo torna in Castello
» Casei a spasso con la cultura, tra libri e teatro
» Un convegno sulla risorsa acqua
» 3, 2, 1... IAT!
» Cacciatori consapevoli
» Lotta al randagismo
» Green Ways nel Parco del Ticino
» Un connubio tra Cultura e Natura
» Cappuccetto Rosso nel Parco del Ticino
» Mezzanino e il Museo del Po
» Passato e futuro sul fiume Ticino
» La tre giorni del Naviglio Pavese
» Educare alla biodiversità
» Apre l'ufficio animali!
» Fiumi Sicuri
» Sulle Ali degli Aironi
» Il Bosco e le sue creature
» L'A21L nel web
» Differenziare paga

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Biodiversità degli animali
» Riabitare l'Italia & Appennino atto d'amore
» Festa dell'Albero 2019
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 7873 del 9 giugno 2009 (3685) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Ecco la Greenway
Ecco la Greenway
Una ciclabile lungo l’ex ferrovia della Voghera-Varzi, un museo della viticoltura e un parco tematico in cui poter perfino fare una passeggiata “ad alta quota”, sopra la chioma degli alberi… Queste sono solo alcune delle idee facenti parte del più ampio Progetto Integrato d’Area - denominato “Oltrepò luoghi dello star meglio” - che la Provincia di Pavia ha recentemente presentato in Regione per attingere al Fondo Europeo di Sviluppo Rurale.
 
La “Greenway Voghera-Varzi” è il progetto portante studiato per rilanciare il nostro Oltrepò. Il recupero dell’80% vecchio tracciato della linea ferroviaria che collegava i due centri oltrepadani, per realizzare una ciclo-pedonale, non sarà fine a se stesso, ma legherà tra loro, anche attraverso itinerari specifici, le realtà culturali, gastronomiche e artistiche di questo territorio.
 
Al Progetto Integrato d’Area, che vede quale Capofila l’Ente promotore, hanno aderito la Camera di Commercio di Pavia, la Comunità Montana Oltrepò Pavese, la Fondazione “Le Vele” e 21 comuni pavesi (Bagnaria, Borgo Priolo, Brallo di Pregola, Cecima, Codevilla, Fortunago, Godiasco, Menconico, Montesegale, Ponte Nizza, Retorbido, Rivanazzano, Rocca Susella, Romagnese, Santa Margherita di Staffora, Torrazza Coste, Val di Nizza, Valverde, Varzi, Voghera e Zavattarello).
 
Tra le operazioni in programma troviamo la realizzazione del Parco tematico “la Faggeta (Comune di Brallo di Pregola), che mira ad offrire ai visitatori la possibilità di svolgere numerose attività quali: escursioni a piedi ed in mountain bike, sightseeing, birdwatching, team building e laboratori di educazione ambientale, cui si aggiungerà la creazione di un “Parco avventura” dotato di un percorso escursionistico insolito, ma adatto a tutte le età, noto come la "passeggiata tra le cime degli alberi", un percorso vita, percorsi polisensoriali ed una piscina naturale.
 
A Codevilla, presso l’ex stazione ferroviaria, sarà allestito il Museo della Vitivinicultura composto da oltre trecento pezzi (dal levatappi al torchio in legno) libri, riviste, stampe e quadri d’epoca, tutti naturalmente a tema enologico.
 
Arte nella Natura” è il progetto in cantiere per Montesegale: un percorso che prevede la riqualificazione di quattro fonti storiche in prossimità delle quali saranno inseriti elementi stilizzati (totem), che fungeranno da “foglio bianco” dai quali giovani artisti potranno partire per esternare la loro creatività. La finalità del progetto è la valorizzazione di siti di valore storico-culturale del luogo, utilizzandoli come location per il posizionamento di opere d’arte contemporanea, sia pittoriche che plastiche, di giovani promesse.
 
Valverde e Fortunago vedranno valorizzati i propri Plis attraverso un’articolata rete di sentieri.
 
Ultimo, ma non d’importanza, il “Sentiero degli abati”, ovvero: messa in rete e valorizzazione di un circuito escursionistico di circa 100 km, pensato a completamento - sul lato centro-occidentale dell'Oltrepò, da Godiasco a Varzi - della Greenway. Il nome si rifà a fatti e personaggi storici e in particolare rimanda alle “strade” che gli abati e i pellegrini della Diocesi di Tortona, percorrevano in pellegrinaggio sino a Roma.

Il valore economico dell’intero progetto è di 10.350.000 euro, di cui, previa approvazione della Regione Lombardia, il 50% sarà coperto dal contributo a fondo perduto concesso dalla Comunità Europea.
 
 Informazioni 
 

La Redazione

Pavia, 09/06/2009 (7873)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool