Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 26 ottobre 2020 (213) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Incontro al Caffè Teatro
» Nel nome del Dio Web
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» La Principessa Capriccio
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Christian Meyer Show
» Corpi in gioco

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 7893 del 15 giugno 2009 (1968) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Up Pavia 2009
Up Pavia 2009
Il 20 giugno 2000 si tenne la prima edizione di “Up Pavia” agli Orti Borromaici che diventeranno la sede naturale di questo festival sino al 2006, anno in cui gli Orti verranno chiusi. Nel 2006 la manifestazione viene ospitata nel Castello Visconteo, all’interno di Fare Festival, e nel 2007 verrà accolta in un’altra sede che meglio si adatta al tipo di proposte e al pubblico di giovani che ne fruisce: i Giardini Malaspina.
Quest’anno c’è un ritorno al Castello Visconteo, non nel cortile ma nel fossato, sede che presenta meno problemi gestionali essendo fuori dalla cerchia degli allarmi e dei reperti archeologici.
 
Quattro giorni di musica ed altro  a cominciare da mercoledì che vedrà esibirsi (nell’ordine) i BigammaDRE (nati all’inizio del 2000 con sonorità caratterizzate da una forte impronta reggae/dub, soltanto successivamente acquisteranno una chiara connotazione dub/rock, a cui si affiancano ora sonorità trip – hop) seguiti da Il Circo Abusivo (un’interessante band della bassa valle, che si muove tra mazurke e bossanove, con strumentazione da orchestrina sgangherata, ma con una potenza di suono notevole, spaziando allegramente tra le "musiche vagabonde", Klezmer, musica Rom, origini della Valtellazija provocando danze scatenate).
 
Giovedì si inizia con i Woodcalumet (nascono nell’inverno del 2006, spinti da una voglia di far riscoprire il vero senso della musica psichedelica e del Rock progressive anni ’70), cui segue l’esibizione di Dente, il nuovo fenomeno del panorama cantautorale italiano (si avvicina alla musica come chitarista di Quic e La Spina, per poi intraprendere la carriera solista, esordendo nel 2006 con il suo primo album ufficiale “Anice in bocca”).
Venerdì si inizia con gli Over The Trees (quattro giovani pavesi che ripartono da quello che era stato il fenomeno Grunge di Seattle e traggono ispirazione da band come Pearl Jam, Seether e Theory of a Deadman), seguiti dagli Stephane TV (cinque ragazzi pavesi che nel 2008 autoproducono un Ep con materiale originale composto da loro stessi che spazia dall'alternative rock classico all'indie rock attuale dei Logh, Jeniferever, Interpol). In chiusura i Jha love, sicuramente una delle band più attive e importanti di pavia, da anni girano portando per l’italia e l’europa la loro musica tutta in levare, reggae, 100% senza compromessi.
 
Sabato ci sono i Cosi (Marco Cosma Carusino e Antonio Mesisca) che devono il loro battesimo a un ispirato Marco Castoldi (Morgan), che li presenta con questo nome durante una delle loro prime esibizioni. Nascono nel Settembre 2004, pur suonando insieme da molto prima con il nome Kubla Khan e avendo base presso le sale prova di via Lombroso a Milano. I Cosi ricordano Ennio Morricone che orchestra Adriano Celentano che canta una canzone scritta da Luigi Tenco a quattro mani con i The Hives. A seguire Tri Urluc, acoustic performance.
 
 Informazioni 
Quando: 17-20 giugno 2009, ore 21.30
Dove: Fossato del Castello Visconteo - Pavia
 

Furio Sollazzi

Pavia, 15/06/2009 (7893)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool