Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 26 ottobre 2020 (195) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Carnevale al Museo della Storia
» Nel nome del Dio Web
» Incontro al Caffè Teatro
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» La Principessa Capriccio
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Christian Meyer Show
» Corpi in gioco

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 8103 del 24 settembre 2009 (1959) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Programmi e concerti
Programmi e concerti
E’ finita l’estate e, oltre a cominciare ad ingiallire le foglie sugli alberi, riaprono i locali; quelli rimasti, perché purtroppo il Thunder Road di Codevilla ha chiuso i battenti per sempre. Si vocifera di una prossima apertura di un “nuovo Thunder”, in altra “location” e con nuovi e diversi gestori, ma non sarà più la stessa cosa.
 
Dicevo, tra i locali rimasti in città, il Loft 10, giostrando tra la zona all’aperta e quella al chiuso, offre ancora per tutto il mese di Settembre la rassegna Jazz versus Classic, alternando e fondendo i due generi in una serie di matinée (dalle 11,30 alle 14,30) alla domenica mattina.
Tra gli appuntamenti che si susseguono dal 20 settembre al 18 ottobre vi segnalo quello del 27 settembre con Laura Fedele e quello dell’11 ottobre con la Chicago Stompers Jazz Orchestra.
 
Acquasumarte riprende la sua programmazione di spettacoli teatrali, danza, cinema e musica. Nella sezione cinema comincia una nuova serie dedicata ai b-movies di horror/fantascienza, proiettati in coppia, mentre per gli appuntamenti musicali vi segnalo, martedì 29, il concerto "granularities", con Lawrence Casserley (signal processing instruments), Martin Mayes (french horn) e il “nostro” Gianni Mimmo (soprano sax), un trio che investiga il rapporto elettro-acustico e improvvisativo con personali aperture.
 
Con locale parzialmente rinnovato, riprende gli appuntamenti del lunedì con Open-Mic Night, la serata in cui tutti possono suonare sul palco di Spaziomusica. con la propria band al completo o anche soli e organizzare una jam session con i musicisti a disposizione, e con SpazioRockline.it, il momento dedicato alle band giovani locali di età compresa tra i 16 e 24 anni, gestito in collaborazione con i ragazzi di Rockline.it.
Dal 6 ottobre riprende anche “SpazioAperitivo: quaicos da di'ì?!” che, a cominciare dalle 19,30 , prevede aperitivo culturale e poi jam session. Chiunque abbia qualcosa da dire, cantare, leggere o recitare, improvvisare o mostrare è invitato: unica regola: dire in poche parole perchè ha deciso di dire, cantare, leggere o recitare, improvvisare o mostrare qualcosa in questa serata particolare.
Ci saranno poesie, video, canzoni, teatro all'improvviso e classico, prosa, proclami, previsioni meteorologiche e invettive, sfoghi personali e grande recitazione: dipende da chi vorrà partecipare e da cosa vorrà condividere.
 
Tra i concerti, vi segnalo quello di sabato 26 dei Folk’s Wagon (band formata dai componenti di vari gruppi - Mandolin Brothers, Southlands, Turututela -) che, uniti dal desiderio di portare la loro musica per le vie dei centri storici italiani hanno scelto di mettere da parte gli strumenti elettrici per caricarsi sulle spalle chitarre acustiche, mandolino, fisarmonica e percussioni. Il folk americano si alterna al blues, al country, a brani tradizionali irlandesi. In tre anni di attività live hanno collezionato decine di concerti in tutto il nord Italia e all'estero, aprendo serate di artisti come Tolo Marton, Fabio Treves, Sarah Pierce e partecipando a rassegne quali "Icy Blues Festival Piacenza", "Lodi Blues Festival", "Finero Rock".
 
Ci sono poi gruppi che approfittano delle giornate ancora calde per sfruttare ancora le vie e le piazze, come i Sacher Quartet che, sabato 26 (alle 21) suonano a Varzi in Via di Dentro (in caso di maltempo in teatro).
 
Ci sono poi Bruno Cerutti e i Senzapazienza che, lunedì 28 (alle 17,30) al Bar Lux di Piazza Minerva (Pavia) si esibiscono nell’ambito di “Leggevamo quattro libri al bar”, terza edizione.
 
E questo è quanto.
 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 24/09/2009 (8103)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool