Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 23 ottobre 2020 (179) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Nel nome del Dio Web
» Carnevale al Museo della Storia
» Incontro al Caffè Teatro
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» La Principessa Capriccio
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Christian Meyer Show
» Corpi in gioco

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 8107 del 28 settembre 2009 (1861) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Sironi a Milano, Durkovic e Rossi a Pavia
Sironi a Milano, Durkovic e Rossi a Pavia
Settembre di “ritorni”. Roberto Sironi, cantautore di cui vi ho parlato spesso e che è stato ospite di Fare Festival nel 2006, è tornato in Italia (il grande successo l’ha ottenuto in Francia e nel resto d’Europa, sfidando l’indifferenza italiana) per un concerto ed una mostra. In occasione del Centenario della Cooperativa Edificatrice Ferruccio Degradi, Sironi ha ideato una personale mostra di quadri intitolata “Storia di un mattone”. L’esposizione è un’indagine “fantartistica” sul mondo della Cooperativa e dei luoghi dove si è sviluppata. Con humor, tra realtà e fantasia, l’artista si trasforma in un insolito archeologo dell’immaginario per ri-visitare, ri-costruire e ri-scoprire un’altra realtà fantasticamente nascosta. Artista poliedrico e di carattere, uomo di spettacolo,nonché pittore (e, ultimamente anche cineasta: il suo primo lavoro è stato presentato a Cannes lo scorso anno), Roberto Sironi è stato definito dalla stampa europea un “Gentilhomme italien”. La mostra resterà aperta dal 24 settembre al 18 ottobre 2009 allo Spazio Teatro 89 (Via F.lli Zoia 89, Milano). Il concerto, invece, si è tenuto Sabato in questo spazio restaurato e reso operante dalla Cooperativa Edificatrice Ferruccio Degradi che celebra i suoi primi cento anni di vita.
Con un terzetto di bravissimi accompagnatori, Sironi ha dimostrato ancora una volta di essere un artista raffinatissimo, essenzializzando ancora di più i suoi arrangiamenti per raggiungere un perfetto equilibrio tra musica e parole. Pare che, finalmente, sia in preparazione un nuovo album.
 
Il nostro Roberto Durkovic torna ad esibirsi a Pavia (a Spaziomusica) mercoledì 30 con un concerto dal titolo "La Favola Tzigana"; la Favola Tzigana è la rappresentazione in musica e teatro delle tappe che hanno portato alla formazione di questa band di musicisti virtuosi e poetici, impegnati nella diffusione della tradizione musicale dell'est europeo (rumena soprattutto) e nell'impiego di questo progetto artistico come strumento di integrazione e di educazione alla multi-cultura, che hanno fatto delle proprie radici la strada maestra del loro percorso artistico. La formazione (sempre variabile) sarà questa volta arricchita da musicisti di notevole bravura.
 
Dopo due giorni, venerdì 2 ottobre, nello stesso locale, c’è un altro ritorno in concerto: quello del chitarrista Andrea Rossi.
Cresciuto musicalmente a Pavia, dove ha militato in numerose band locali, collaborato con vari artisti, tra cui Oliviero Malaspina, ed insegnato all'Istituto Musicale Vittadini, ha intrapreso la carriera di musicista professionista che l'ha portato a collaborazioni con la Yamaha Music (endorser insieme a Faso e Christian Meyer di Elio e le Storie Tese) e a vincere numerosi concorsi come compositore e arrangiatore, oltre che come chitarrista.
La svolta arriva quando decide di trasferirsi per un periodo in California: qui arrivano le grandi collaborazioni con Dian Katz, Matt e Gregg Bissonette (e altri), l'uscita di album solisti e infine il Premio come Best Hard Rock Instrumental agli Star Music Awards a Los Angeles!
 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 28/09/2009 (8107)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool