Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 31 maggio 2020 (1108) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Macadam: Latitudine incrociate
» Fabrizio Poggi & Chicken Mambo: Spaghetti Juke Joint
» Nat Soul Band: Not so bad
» Far Out
» Ho sbagliato secolo
» Blues, Blues e ancora Blues
» Shag’s Airport
» Accordiamoci
» Il leone nell’Arena
» Francesco Garolfi: Un posto nel mondo
» Alberto Tava: il nuovo disco Mediterraneo
» Il matrimonio che vorrei: da oggi a Pavia
» Reality: ma quando ANCHE a Pavia?
» Magic Mike: quando è lui a spogliarsi...
» Il rosso e il blu: scuola italiana...
» I Beach Boys in Italia: c’ero anch’io!
» Giorgia, che sorpresa!
» Il ritorno dell'uomo armonica
» Wanna Be Startin’ Somethin’. Thriller rivisitato
» Un disco tutto pavese per Woody Guthrie

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 8152 del 9 ottobre 2009 (1773) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Dani Goz
La copertina del libretto
Mi è stato segnalato, da persone “fidate”, quest’ultimo lavoro di un giovane cantautore bresciano e, dopo aver ascoltato il cd, ne parlo volentieri perché l’ho trovato degno di attenzione.
 
Dani Goz” è il titolo di questo nuovo disco, il primo completamente in italiano, uscito nel gennaio 2009 e prodotto dall’etichetta indipendente Violapop Records. Dani Goz contiene 12 tracce scritte e composte da Daniele Gozzetti ed una cover tradotta in italiano dallo stesso del gruppo spagnolo Los Rodriguez (“La Milonga del Marinaio e del Capitano”).
Riscritta la tradizione linguistica del dialetto bresciano, applicata alle forme musicali più varie (rock, folk, cantautorato classico), Gozzetti si pone in una dimensione più ampia, pur rispettando e proseguendo parallelamente la via tracciata dai precedenti lavori.
 
Dani Goz è un lavoro scritto cercando di tenere “i piedi ben piantati nella mia terra, fatta di uomini che pregano a bassa voce anziché urlare”, come ama definirlo lo stesso autore.
Se alcune parti dell’album avrebbero richiesto una più approfondita attenzione e meditazione da parte dell’autore, altre (la maggior parte) risultano un riuscito e felice connubio tra i suoni del Sudamerica e una visione elettrica e più tradizionalmente rock.
 
La voce di Daniele si fa più interessante quando usa i toni più bassi e la strumentazione si fa più scarna. Il disco, in ogni caso, risulta essere una fresca boccata d’aria in un panorama cantautorale spesso asfittico.
L’uscita del disco è stata preceduta da una serie di aperture in acustico ai concerti di Omar Pedrini durante la sua tournèe estiva.
 
Daniele Gozzetti è un cantautore bresciano dalla lunga attività musicale, con all’attivo 3 lavori discografici da solista. Già alla corte di Charlie Cinelli (che nel 2000 produce il suo "L'è amò ac chèla", primo lavoro discografico in dialetto bresciano segnalato come "Miglior disco d'esordio" dalla rivista di settore L'Isola che non c'era), Gozzetti pubblica nel 2002 "Malmustùs", sua seconda fatica, ancora privilegiando la tradizione locale, operazione linguistica che gli consegna un ruolo di prima fila tra i "cantori" del dialetto bresciano. L'intensa attività live successiva vede tra i momenti più felici la vittoria di "Musica nelle aie" a Faenza (RE) e l'apparizione a CDLive (Rai TV) all'interno di "Nu Roads", format televisivo dedicato alle nuove tendenze della musica folk, in onda nel settembre 2005, esperienze condivise con Archidamo, gruppo dalla lunga esperienza folk insieme al quale - come membro della stessa band - rivisita l'intero suo repertorio.
 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 09/10/2009 (8152)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool