Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 4 giugno 2020 (1205) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Macadam: Latitudine incrociate
» Fabrizio Poggi & Chicken Mambo: Spaghetti Juke Joint
» Nat Soul Band: Not so bad
» Far Out
» Ho sbagliato secolo
» Blues, Blues e ancora Blues
» Shag’s Airport
» Accordiamoci
» Il leone nell’Arena
» Francesco Garolfi: Un posto nel mondo
» Alberto Tava: il nuovo disco Mediterraneo
» Il matrimonio che vorrei: da oggi a Pavia
» Reality: ma quando ANCHE a Pavia?
» Magic Mike: quando è lui a spogliarsi...
» Il rosso e il blu: scuola italiana...
» I Beach Boys in Italia: c’ero anch’io!
» Giorgia, che sorpresa!
» Il ritorno dell'uomo armonica
» Wanna Be Startin’ Somethin’. Thriller rivisitato
» Un disco tutto pavese per Woody Guthrie

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 8296 del 25 novembre 2009 (2407) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Guarda che è l’una
La copertina del cd
Ultima fatica dell’esuberante, poliedrico e irrequieto Tamboo che qui si presenta con il suo vero nome (Sergio Tamburelli), recuperando il nome d’arte solo inserendolo nel testo di “Whiskey Facile” al posto di Fred (Buscaglione), autore del famoso brano: “Sono Tamboo, dal whiskey facile…”.
 
Dopo lo scioglimento dei TamboGnola, il momentaneo accantonamento dei TNT, Tamboo torna al suo primo amore, lo Swing. O meglio, ai suoi primi amori, perché recupera anche il rythm‘n’blues anni ‘60 (con “So che tu non credi”, versione italiana di Something You Got Baby, successo di Van Morrison quando era ancora con i Them) e l’adorato Johnny Cash con una versione in italiano (era già qualche anno che provava ad inciderla) di Big River.
 
Bella copertina che molti trovano ricordi quella di Mario Biondi (a me, ricorda più quelle degli U2, periodo Rattle and Hum).
 
Ad accompagnarlo sono Max Paganin alla tromba, Andrea SlimSacchi (bellissimo il lavoro che fa in tutto il disco) all’armonica, Paolo Terlingo alla chitarra, Mariano Nocito al contrabbasso e Stefano Resca (che ha anche curato la registrazione del cd) alla batteria.
 
Più che un album… è un EP: poco più di mezz’ora di musica in cinque brani + una bonus track (Guarda che Luna, che nel titolo del disco, giocando con le parole è diventata Guarda che è l’una) registrata dal vivo al Teatro Sashall di Firenze con la Pavia Jazz Orchestra (Andres Villani, Claudio Perelli, A.Centofanti, Mariano Nocito, Stefano Resca).
 
Un discocorto”, di quelli che piacciono al Tamboo, da sempre sostenitore della tesi che, dopo mezz’ora, l’ascoltatore si stufa e si distrae.
Il disco si apre con una strana versione di Dedicato (di Fossati), più parlata che cantata (come spesso fa, ultimamente Tamburelli), che nel suo ritmo frammentato richiama le marce “da funerale” di New Orleans.
Non gioco più (brano del repertorio di Mina) è una delle cose migliori del disco insieme alla già citata Big River.
Non solo, insieme a Whiskey Facile e Dedicato sembra comporre una trilogia con cui Tamboo voglia inviare una sorta di messaggio a chi gli vuole bene e a chi gli vuole male.
 
Come dire: io sono così come sono, o mi accettate con i miei pregi e difetti o io non gioco più alle apparenze, per questo vi dedico la mia musica, quella che faccio adesso.
Domani non so’… è un altro giorno.
 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 25/11/2009 (8296)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool