Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 17 ottobre 2021 (146) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» L'altro Leonardo
» Oltrepò Pavese. L'Appennino Lombardo
» Napoleone anche a Pavia
» Marco Bianchi e "La cucina delle mie emozioni"
» Semplicemente Sacher
» Oltrepò infinitamente grande, infinitamente piccolo, infinitamente complesso
» Un nodo al fazzoletto
» Vigevano tra cronache e memorie
» Il Futuro dell’Immagine
» "Sorella Morte. La dignità del vivere e del morire”
» L' Eredità di Corrado Stajano
» Il pentagramma relazionale
» Ghislieri 450. Un laboratorio d’ Intelligenze
» Progettare gli spazi del sapere: il caso Ghislieri
» La Viola dei venti
» Solo noi. Storia sentimentale e partigiana della Juventus
» L'estate non perdona
» Il manoscritto di Dante
» Per una guida letteraria della provincia di Pavia
» A Londra con mia figlia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Squali, predatori perfetti"
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» La Storia organaria di Pavia
» Postazione 23
» Il "Duchetto" di Pavia
» Libri al Fraccaro
» La cospirazione dei tarli
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 8412 del 18 gennaio 2010 (2084) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Can che dorme
Can che dorme
Paolo Repossi, scrittore nato in Oltrepò dove tutt’ora vive già autore di Pietro si volta, Se c’è una strada sotto il mare e Le giornate della Cipolla, ha appena pubblicato per Instar Libri di Torino, il suo quarto romanzo Can che dorme - giallo di Provincia.
 
Il libro racconta la vita di provincia di Libero Schiavi, agente di polizia municipale e autista dello scuolabus nel centro pavese di Montuberchielli, un uomo tranquillo che svolge una routine di vita (lavoro, casa, famiglia, partite di pallone) comune a quella di tutti noi, che per una serie di incomprensioni e soprusi veri o presunti, un giorno si ribella, rinnegando la sua esistenza fino ad allora praticamente esemplare.
 
Già dal titolo si capisce dove si andrà a finire così come dalle prime battute del libro “ Le nostre vendette non sono mai tanto grosse. Solo quanto basta per sentire che non ci facciamo mettere i piedi in testa, e per far girare le cose come diciamo noi”.

Libero suscita subito simpatia nel lettore con le sue piccole manie che gli scandiscono la giornata a partire dalla lettura del giornale, secondo lui unico mezzo di informazione vero “la televisione non trasmette mai un messaggio neutro” convinto che sui giornali la verità, prima o dopo, l’avrebbe trovata “ è mio padre che mi ha detto di stare a sentire tutti, ma di credere solo a quello che è nero su bianco”, alla sua passione per il calcio “… avevo capito che il calcio aveva dentro qualcosa di magico, soprattutto quello con le nazionali e giocato la sera”, ai battibecchi sulla costruzione della casa con la moglie Gianna “ che deve capire che non può creare urgenze che non esistono. Se il comune ci mette il suo tempo a rilasciare il permesso, io non posso tutti i giorni cercare il tecnico per parlargli”.

Tra le pagine del libro c’è poi tutto un mondo di provincia, quella pavese, che chi ci ha vissuto capisce veramente fino in fondo, dove si alternano critiche agli amministratori locali, si denunciano sprechi, si raccontano di rivalità mai sopite tra compaesani, ma dove comunque è sempre dichiarato l’amore per il proprio territorio.
Anche se per molti spesso sta un po’ stretto, tanto da ribellarsi, ma per poi andare dove?

 
 Informazioni 
 

Valeria Hotellier

Pavia, 18/01/2010 (8412)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool