Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 17 gennaio 2021 (515) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» La Farina Dal Diaul La Finisa In Crusca
» Una Cesa, Un Pivion e Dü Malnat
» I me murus
» Mei perdla che truvola
» Mi sun de chi
» Poker del Vernaulin a Borgarello
» “Teresina e l’eroe di famiglia”
» “Anima Broni - Lasarat torna nel suo Teatro”
» Locandiera, bellezza bronese
» Pignaseca e Pignaverda
» “Tut a Bron!” a vedere “Tut pr’una statua”
» Guarda in su… che al borla su!
» Tut a Bron!
» Vera vuz: prosa in dialetto al Tess
» Pensa ladar che tucc i roban
» “Ti ricordi quella sera di vent’anni fa..."
» Rassegna lomellina con GT San Martino
» San me un coran… e malà me al rud
» San Giuàn fa vèd l'ingàn - Amedeo dei Mille eroe per caso
» Troviamoci a teatro… 2012

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Mio Film. III edizione
» Incontro al Caffè Teatro
» Nel nome del Dio Web
» La Principessa Capriccio
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» Gran Consiglio (Mussolini)
» La Farina Dal Diaul La Finisa In Crusca
» Corpi in gioco
» Guglielmo Tell
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Petit Cabaret 1924
» La Tempesta
» Crossroads 2019 - Il Cinema dei percorsi di fede
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 8467 del 4 febbraio 2010 (3106) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
I Bal ad Fra Giuli in tournée
I Bal ad Fra Giuli in tournée
Sono stati più di mille gli spettatori che il Teatro-Oratorio San Luigi di Tromello ha accolto nelle otto repliche della nuova commedia dialettale “I Bal ad Fra Giuli”, portata in scena dall’ormai conosciuto e consolidato Gruppo Teatrale San Martino.
Le infinite risate e i commenti più che positivi hanno ancora una volta decretato il grande successo di questa compagnia amatoriale di amici, che ogni anno riesce ad allietare queste serate invernali e a regalare sorrisi al proprio pubblico, sempre più affezionato e numeroso.
 
Particolarmente apprezzato lo spettacolo di quest’anno, la cui vicenda è ambientata nel 1959 all’interno della pensione "La Traviata", un tempo casa di tolleranza. Qui si dipanano le turbolente vicissitudini tra i proprietari dell'albergo, madre e figlio, e gli ospiti, ognuno con la propria storia e i propri segreti. Un susseguirsi di equivoci e colpi di scena che a detta di molti fanno di questa commedia una delle migliori degli ultimi anni.
 
La tradizione della compagnia è notoriamente legata a quella oratoriana tromellese e attraverso il dialetto si cerca di far rivivere quell’atmosfera, quei valori e quella cultura popolare di cui purtroppo al giorno d’oggi si sta perdendo il ricordo. Il legame col proprio territorio è poi confermato dal fatto che il ricavato degli spettacoli sarà devoluto interamente per l’emergenza campanile.
 
A partire da sabato 6 febbraio inizierà la cosiddetta “tournèe” che porterà il Gruppo Teatrale San Martino ad esibirsi in vari palcoscenici del territorio, iniziando dalla sala polifunzionale di Ferrera Erbognone e proseguendo al teatro polifunzionale di Cilavegna il 13 febbraio, al teatro Mastroianni di San Martino Siccomario il 20 febbraio, al teatro auditorium di Cava Manara il 27 febbraio, al teatro Angelicum di Mortara domenica 7 marzo al pomeriggio e infine sabato 13 marzo al teatro civico di Rivanazzano in occasione dell’ottava edizione del Festival Provinciale di Teatro Dialettale.
 
 
 Informazioni 
Dove e Quando: indicato nell'articolo

 
 
Pavia, 04/02/2010 (8467)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool