Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 4 giugno 2020 (1222) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Macadam: Latitudine incrociate
» Fabrizio Poggi & Chicken Mambo: Spaghetti Juke Joint
» Nat Soul Band: Not so bad
» Far Out
» Ho sbagliato secolo
» Blues, Blues e ancora Blues
» Shag’s Airport
» Accordiamoci
» Il leone nell’Arena
» Francesco Garolfi: Un posto nel mondo
» Alberto Tava: il nuovo disco Mediterraneo
» Il matrimonio che vorrei: da oggi a Pavia
» Reality: ma quando ANCHE a Pavia?
» Magic Mike: quando è lui a spogliarsi...
» Il rosso e il blu: scuola italiana...
» I Beach Boys in Italia: c’ero anch’io!
» Giorgia, che sorpresa!
» Il ritorno dell'uomo armonica
» Wanna Be Startin’ Somethin’. Thriller rivisitato
» Un disco tutto pavese per Woody Guthrie

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 8576 del 15 marzo 2010 (1646) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Folk's Wagon - First Taste
La copertina del cd
Potremmo chiamarli i C.S.N. & Y. Locali (con tutto il rispetto per gli originali); i componenti li conosciamo: sono Riccardo Maccabruni, Stefano Pesci e Marco Rovino (a cui si è aggiunto, nel 2008, Mario Semeraro) e provengono tutti da gruppi molto conosciuti della zona (Mandolin Brothers, Fabrizio Poggi & Turututela, Southlands).
 
Il desiderio comune è quello di imbracciare strumenti acustici e proporre musica dapprima in libertà per le strade d’Italia e in seguito anche in locali e in manifestazioni artistiche. In cinque anni di attività la musica dei Folk’s Wagon è stata proposta nelle situazioni più disparate, dai busker festivals, ai palchi dei locali, ai festival rock, folk o blues.
 
Nel gennaio 2010 esce il loro primo cd First Taste, autoprodotto, registrato e mixato dalla band stessa; il disco non contiene brani originali ma versioni acustiche, profondamente riarrangiate, di canzoni più o meno note.
Le radici sono evidenti: blues, country, folk americano, musica irlandese, rock 'n roll e west-coast.
 
Era un po’ di tempo che non ascoltavo un disco così fresco e pieno di voglia di suonare, che ti mette allegria e ti fa venir voglia di andare avanti ad ascoltare, senza tante “menate”, fronzoli o problematiche esistenziali o di genere.
 
Fanno cover? Sì!... e allora?
Lo fanno in maniera intelligente, arrangiando i brani con molto gusto e originalità.
Era parecchio che non sentivo una versione di Everybody’s Talkin così “onestamente semplice”. E che dire della versione acustica di Fat Bottom Girl dei Queen? Oppure di Can’t Find My Way Home, dei Blind Faith, con una bella parte di armonica da parte di Jimmy Ragazzon. Così anche per l’intensa versione di Atlantic City di Springsteen, quella della abusatissima Walk of Life dei Dire Straits che, nelle mani dei Folk’s Wagon, riacquista in parte un po’ della perduta freschezza iniziale.
 
Insomma, ribadisco il concetto: meglio un arrangiamento originale e di gusto… piuttosto che uno scialbo brano scritto di proprio pugno.
Questo non esclude che, nel prossimo album, mi possano stupire con una manciata di brani scritti da loro.
 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 15/03/2010 (8576)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool