Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 25 maggio 2020 (943) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Macadam: Latitudine incrociate
» Fabrizio Poggi & Chicken Mambo: Spaghetti Juke Joint
» Nat Soul Band: Not so bad
» Ho sbagliato secolo
» Far Out
» Blues, Blues e ancora Blues
» Shag’s Airport
» Accordiamoci
» Il leone nell’Arena
» Francesco Garolfi: Un posto nel mondo
» Alberto Tava: il nuovo disco Mediterraneo
» Il matrimonio che vorrei: da oggi a Pavia
» Reality: ma quando ANCHE a Pavia?
» Il rosso e il blu: scuola italiana...
» Magic Mike: quando è lui a spogliarsi...
» I Beach Boys in Italia: c’ero anch’io!
» Giorgia, che sorpresa!
» Il ritorno dell'uomo armonica
» Wanna Be Startin’ Somethin’. Thriller rivisitato
» Un disco tutto pavese per Woody Guthrie

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 8882 del 11 giugno 2010 (1774) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Strade Aperte
Strade Aperte
Di tutto si potrebbe accusare Roberto Durkovic tranne di non essere coerente e pervicace: in un momento storico e politico in cui i cosiddetti zingari non vengono certo visti di buon occhio, Roberto porta avanti imperterrito il suo progetto “I Fantasisti del Metrò”.
 
Da oltre 12 anni vanta una prolifica collaborazione artistica e interculturale con un gruppo di musicisti tzigani incontrati nei vagoni della metropolitana di Milano. Affascinato dal loro talento ha perseguito e concretizzato con volontà testarda un progetto artistico che coniuga, senza attriti, il ritmo allegro della musica Rom con la canzone italiana d’autore, senza trascurare i colori della rumba e del flamenco oltre alle pennellate di tango argentino.
 
A buona prova della stima che Durkovic sta raccogliendo anche nell’ambiente musicale, il il 24 Luglio aprirà il concerto di Goran Bregovic al Villa Serra/BREAKOUT, il grande contenitore estivo sulle colline di Genova all’interno del quale si incrociano e si fondono poliedrici appuntamenti di musica, spettacolo, socialità e di cultura eco-sostenibile, in cui si esibiranno (tra gli altri) Juliette Lewis and the New Romantiques, l’Orquesta Buena Vista Social Club, The Wailers, gli Skatalites, i Gogol Bordello, gli Oi Va Voi, i Baustelle, Elio e le Storie Tese, Roy Paci & Aretuska, gli Afterhours, Simone Cristicchi e Nina Zilli.
A seguito di numerose esibizioni e ben quattro album pubblicati insieme (“Inciampo nel mare”, “Indaco e sabbia”, “Semplicemente vita”, “Benvenuti santi musicisti”) la magia dei fantasisti si consolida ulteriormente con questo quinto CD composto da 10 brani inediti e una cover dedicata a Guccini.
 
I musicisti sono quelli storici incontrati nel 1998; il gruppo si è recentemente allargato con i figli dei “fantasisti del metrò” ed artisti italiani che hanno entusiasticamente abbracciato il progetto artistico di Roberto Durkovic.
Nel disco, Roberto miscela nei testi attualità ed ironia (Il Badante) e un po’ di nostalgia, come in “Malà strana”, un delicato brano dove armonia e ricordi si fondono per ricordare l’atmosfera della magica Praga, ritratta anche nella foto di copertina.
 
La “cover” di Guccini è Il Vecchio e il bambino, che Roberto riproponeva spesso in concerto, qui vivacizzata e leggermente balcanizzata.
Largo spazio è lasciato ai virtuosismi musicali dei musicisti balcanici, ma non solo; non dimentichiamoci che con lui suona anche un “signor” chitarrista nostrano come Massimiliano Alloisio.
 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 11/06/2010 (8882)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool