Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 27 ottobre 2020 (179) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Incontro al Caffè Teatro
» Carnevale al Museo della Storia
» Nel nome del Dio Web
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» La Principessa Capriccio
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Christian Meyer Show
» La Storia organaria di Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 8887 del 11 giugno 2010 (1884) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Up Pavia
Up Pavia
Con un po’ di tristezza e di rimpianto per la chiusura del CSA Barattolo, quelli di PaviainserieA si apprestano a lanciare la decima edizione di Up Pavia (dal 16 al 19 Giugno) nel Fossato del Castello Visconteo con una dichiarazione che recita “…pensiamo alla vera ricchezza, quella delle idee e divertiamoci pensando. Questo faremo anche in questi giorni”.
 
Si comincia Mercoledì 16 (alle 19:00) con Terremoto Teatro che presenta "Sorelle 04- last play": è un progetto di ricerca che parte dal teatro per indagare i temi somiglianza-differenza, empatia-conflitto, e le loro declinazioni, spaziando nelle arti visive, nella musica, nella danza e nella poesia. La serata si compone di una mostra multimediale che presenta i contributi di una decina di artisti intorno al tema "sorelle", e dallo spettacolo teatrale "Sorelle 04- last play", ispirato al testo "Le serve" di J. Genet.
 
Seguono i I B.O.S.O.M.U, nati a Pavia come tributo ai mitici RHCP. La loro filosofia è divertire divertendosi, trasmettendo energia e coinvolgendo il pubblico dello show. Dal 2007 la band decide di distaccarsi dal tributo cercando di concretizzare alcune idee rimaste in cantiere da troppo tempo. Nasce il loro primo LP interamente autoprodotto, composto da brani che spaziano dal rock al funk al crossover, senza porsi troppi limiti, mettendo in pratica tutta la fantasia, la creatività mista a pazzia che li contraddistingue.
Dopo di loro i IO?DRAMA (presentano "Da Consumarsi Entro La Fine" il loro ultimo disco), gli Amari (una band di culto: con "Grand Master Mogol" e "Scimmie d'Amore", geniali ed innovativi mix di pop, indie-rock ed elettronica, hanno conquistato pubblico e critica. Il loro ultimo lavoro si chiama "Poweri" ) e COPYLEFT dj set a cura di GnuFunk.
 
Giovedì ci sono gli UNDERWELL, i TULLAMORE e gli AMOR FOU; la band nasce dall'incontro fra Alessandro Raina (aka Casador, cantautore ed ex voce dei Giardini di Mirò) e Leziero Rescigno (La Crus), che hanno pubblicato a fine 2007 l'esordio 'La stagione del cannibale' (Homesleep). Il 4 maggio 2010 è uscito per Emi Music 'I MORALISTI', il secondo lp di Amor Fou, dedicato al tema della morale nella società italiana contemporanea.
 
In chiusura, COPYLEFT dj set a cura di GnuFunk.
Venerdì, alle 20,00, c’è la presentazione del Libro "Servi", sull'immigrazione in Italia, di Marco Rovelli, scrittore, musicista e insegnante di storia e filosofia. L'affermazione di Marco Rovelli come cantante è legata alla vicenda musicale dei Les Anarchistes. Nel 2007 ha lasciato il vecchio gruppo e ha iniziato un percorso come solista, con il progetto Marco Rovelli LibertAria, con il quale nel 2009 ha pubblicato il primo cd, libertAria, e al quale hanno collaborato Yo Yo Mundi e Daniele Sepe. A Rovelli è stato assegnato il «Premio Fuori dal Controllo» 2009 nell'ambito del Meeting Etichette Indipendenti.
Seguono, alle 22:30, i Kalamu (musica kalabra) e la proiezione del documentario «COLPO AL CUORE: morte non accidentale di un monarca»
 
Sabato, dalle 15:00, Esibizioni e laboratori di giocoleria aperti e gratuiti per grandi e piccini.
Il fossato si trasforma in una palesta di giocoleria e circo all'aperto, dove potersi allenare, scoprire, provare e sperimentare quelle che sono le sempre verdi attività dell'animazione circense e di strada, come trampoli, funambolismo, acrobatica, monociclo e altro ancora: Presentazione Progetto Clinica Autonoma Zapatista a cura di Pavia in serie A; spettacolo varietà di Circo e Giocoleria contemporanea con esibizioni dei ragazzi della Scuola di Piccolo Circo e dell’Associazione Giocolarte di Pavia, ospiti vari e speciali; Gasparazzo è un carrozzone sonoro alimentato da ritmi rock, reggae, folk ed africani e da testi (cantati in italiano ed in dialetto abruzzese) che alternano ironia ed impegno; in chiusura, ancora una volta COPYLEFT dj set a cura di GnuFunk.
 
 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 11/06/2010 (8887)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool